Jünger e la Grande Madre. Meditazioni mediterranee

|

I diari di viaggio nel Mediterraneo sono il resoconto dell’incontro jüngeriano con la Terra, riferimento imprescindibile delle civiltà sorte lungo le sponde del Mare Nostrum.

Evola e il mistero iperboreo

|

Il mistero dell’Occidente è un testo centrale per quanti abbiano a cuore l’esegesi della produzione evoliana.

Dall’impero al formicaio

|

La Russia dall’impero zarista alla rivoluzione bolscevica in un articolo giovanile di Adriano Romualdi.

Aurora e frammenti postumi

|

Una breve recensione di Aurora di Nietzsche pubblicata da Adriano Romualdi nel 1968.

La Tradizione non è evasione

|

L’inconciliabilità della tradizione sapienziale con altre riduttive visioni del mondo.

Bacco, il dio che unisce i pagani e i cristiani

|

A Nonno di Panopoli non interessava tanto la completezza quanto la rivelazione del dio mediante il racconto.

L’esilio di Vintila Horia

|

La recensione di un giovanissimo Adriano Romualdi a Dio è nato in esilio di Vintila Horia.

Il ritorno del Barone immaginario. Evola tra realtà e fantasia

|

Un libro a più mani raccoglie racconti fantastici e realistici con protagonista Julius Evola.

La Torre di Julius Evola. Una rivista battagliera

|

La Torre può essere considerato il foglio sul quale Evola definì i canoni del proprio tradizionalismo.

Evola pittore. Un saggio di Curzio Vivarelli

|

Secondo Vivarelli l’arte evoliana, in particolare la pittura, è attraversata dalla dicotomica polarità tra dionisiaco ed apollineo.

1 2 3 4 44