Evola e il mistero iperboreo

|

Il mistero dell’Occidente è un testo centrale per quanti abbiano a cuore l’esegesi della produzione evoliana.

Liberazioni

|

In questi tempi l’uomo può ritrovare se stesso, può mettersi davvero di fronte a se stesso.

Ribellarsi è giusto! Alain de Benoist e il nuovo ordine mondiale

|

Per de Benoist il Trattato transatlantico sul commercio e gli investimenti non è che il momento conclusivo dell’occidentalizzazione del mondo.

Immigrazione e Forma-Capitale. Un rapporto troppo spesso sottaciuto

|

Un libro si occupa di immigrazione in termini critici, individuando in essa lo strumento utilizzato dal capitalismo transnazionale per sradicare fisicamente ed esistenzialmente i popoli.

Il suicidio dell’Occidente

|

Roger Scruton è un filosofo inglese considerato dal New Yorker «il più influente filosofo del mondo». Il fatto curioso è che non si tratta del solito pensatore progressista

L’esoterismo di René Guénon

|

Riflessioni di Julius Evola sull’opera di René Guénon, tratte dalla presentazione al volume Considerazioni sulla Via Iniziatica

La resurrezione europea

|

Il saggio di Domenico Conte Albe e tramonti d’Europa affronta il pensiero di Oswald Spengler e Ernst Jünger tra le due guerre.

Evola lettore di Spengler

|

La recezione in Italia di Spengler, il ruolo di Julius Evola e la mediazione di Mussolini

Finis Europae

|

Le guerra cuje fin se celebra non esseva solo guerra civil e mundial ma le tragedia historic que ha portate al disthronamento de Europa

Bagatelle per un massacro

|

Un celebre scritto polemico di Adriano Romualdi, scritto intorno alla fine degli Anni ’60, sulla sudditanza dell’Occidente agli interessi israeliani.

1 2