Antoine Rivaroli: ritratto di un reazionario

|

La vita avventurosa e il pensiero di Antoine Rivaroli, profondo scrittore controrivoluzionario e testimone della barbarie umana.

Ciò che mormora il vento del Gargano…

|

Pubblicato postumo nel 1999, Ciò che mormora il vento del Gargano è un breve ma intenso saggio che rappresenta il resoconto del viaggio che Guido De Giorgio intraprese da Torino a S. Giovanni Rotondo nei primi anni ’50.

Il piccolo popolo degli elementi

|

Secondo Paracelso il piccolo popolo degli elementi (salamandre, gnomi, ondine e silfidi) occuperebbe un livello intermedio, una dimensione immateriale ed invisibile, tra realtà materiale ed evanescenza spirituale che non a tutti è dato penetrare.

L’unità dell’Essere e la magia del Tutto

|

E’ imprescindibile porre come obiettivo e come modello per una scienza organica e antiriduzionista il ritorno all’unità di vertice del sapere, al di là delle scissioni razionalistiche e all’inevitabile settorializzazione della conoscenza odierna.

Leggere Tucci per comprendere la Cina

|

Giuseppe Tucci ci ha trasmesso la sua fervida ed acuta dimostrazione dell’unità culturale dell’Eurasia e una ferma presa di coscienza del fatto che essa dovrebbe ipso facto tradursi in un’effettiva unità geopolitica.

Le Dictionnaire infernal: una curiosa operetta del XIX secolo

|

Il Dictionnaire Infernal di Collin de Plancy, pubblicato per la prima volta nel 1818, raccoglie oltre duemila voci riguardanti le credenze, le superstizioni, la magia, l’esoterismo e il folklore sia passato sia contemporaneo all’autore.

La spiritualità di Marinetti: fra anticlericalismo, spiritismo e cristianesimo

|

L’anticlericalismo di Marinetti ben si sposa con quello del movimento fascista, anzi è ancor più radicale di quest’ultimo. Con l’avanzar degli anni, nondimeno, Marinetti farà ritorno alla fede cattolica.

Sul domandare metafisico

|

La domanda metafisica “accade” quando ci eleviamo dall’heideggeriano dominio della chiacchiera (in cui, generalmente, sin dall’infanzia è confinata la nostra esistenza) e cominciamo a ricercare il senso di ciò che è.

Alle fonti dell’idea di Impero

|

L’idea imperiale rappresenta il compimento dell’esperienza umana, riproponendo nel dominio politico-sociale la vittoria del kosmos sul chaos.

Serge Latouche: il profeta della decrescita contro il paradigma dell’ “Usa e getta”

|

Nel pamphlet ‘Usa e getta’ Serge Latouche indica come via d’uscita una prosperità frugale ma non pauperista che ci renda finalmente liberi dall’imperialismo delle merci, ed abbia come cardini la durevolezza, la riparabilità e il riciclaggio.

Rivoluzione conservatrice: sogno eretico o futura realtà d’Europa?

|

Malgrado tutto l’interesse per gli autori della Rivoluzione Conservatrice non si è mai sopito, e diviene sempre maggiore in questi tempi di crisi economica e morale.

Evoluzione od Involuzione?

|

Le scimmie, appartenendo alla specie più recente, non possono aver dato origine ad una specie più antica quale l’uomo.

1 2 3