Centro Studi La Runa

Archivio di storia, tradizione, letteratura, filosofia

Articoli Commenti

Facebook Twitter



Home Page


Ultimi articoli pubblicati

Alessandra Zuin, Gregorio Barbarigo (1625-1697) e la sua inclinazione per l’arabico e altre lingue orientali (2)

La tipografia del seminario di Padova, fondata da Gregorio Barbarigo nel 1684, divenne ben presto uno dei più importanti centri di pubblicazione di testi in lingue orientali.



Giovanni Balducci, Il Polo e la simbologia del Centro

Nella visione generale della vita dei popoli tradizionali il Centro veniva inteso come il luogo in cui il mondo divino era entrato in contatto con quello umano.



Julius Evola, Arte astratta

Il manifesto dell’astrattismo dada evoliano del 1920.



Paolo G., Le nuove frontiere della sovversione: la nascita dell’uomo-ibrido (quarta parte) – L’Italia nell’abisso del genderismo

Le politiche contro-educative in salsa gender nelle scuole sono ormai diffuse a macchia d’olio su tutto il territorio italiano e i casi di cronaca più o meno sconvolgenti al riguardo sono praticamente quotidiani.



Giovanni Sessa, L’altra filosofia d’Occidente. Le parole sonanti di Massimo Donà

La filosofia di Massimo Donà, di cui è stato recentemente pubblicato Parole sonanti. Filosofia e forme dell’immaginazione, recupera un sapere Altro, che ha avuto uno sviluppo carsico, in quanto pensiero “notturno”, “novalisiano”, ma comunque presente, nonostante la marcia trionfale del lógos diairetico-eleatico, in Occidente.



Fulvio Saggiomo, Il pensiero come a priori assoluto: una sintesi operativa

Un compendio di indicazioni per seguire un percorso organico e graduale per accedere alla percezione dei mondi sottili.



Giovanni Balducci, Epifanie metafisiche nella cultura europea del ‘900

Se in Occidente l’infondatezza dell’esistenza ha potuto condurre a conclusioni di tipo nichilistico ed a vere e proprie forme di alienazione, in Oriente costituisce invece il sostrato esistenziale della dottrina buddhista della vacuità.



Giovanni Damiano, Una genealogia dell’origine. Brevissime note su Aldilà di Bene e Male

Aldilà di Bene e Male (Edizioni di Ar 2014, con testo originale a fronte) è un’opera dalle mille facce sin dal titolo. Sembra rimandare a un aldilà, a una trascendenza, a un oltre, mentre invece àncora nell’aldiquà, proprio attraverso il tramonto dell’endiadi bene/male come sanzione ultraterrena e ‘norma’ divina.



Huginn e Muninn
ULTIMI ARTICOLI DI HUGINN E MUNINN:

Forum Runa
ULTIME DISCUSSIONI SUL FORUM: