Centro Studi La Runa

Archivio di storia, tradizione, letteratura, filosofia

Articoli Commenti

Facebook Twitter



Home Page


Ultimi articoli pubblicati

Luca Leonello Rimbotti, Knut Hamsun, pagano europeo contro Mammona

Hamsun elogiava l’autoctonia, non il provincialismo; l’autoctonia di chi, avendo come lui molto viaggiato, a ragion veduta riconosce l’importanza delle radici, della Heimat, del contatto con le sane e immutabili origini.



Francesco Lamendola, Restituire l’onore dovuto all’ammiraglio Lütjens, protagonista dell’epopea della «Bismarck»

ufficiali come Günther Lütjens fossero dei galantuomini, oltre che dei professionisti splendidamente preparati, è duro da ammettere, e, quando è proprio necessario, lo si fa molto a denti stretti.



Marc Eemans, Julius Evola et la metapolitique

A la liberté anarchique et délétère, Evola oppose le devoir d’une sérieuse désintoxication interne.



Giovanni Damiano, World History e globalizzazione. Brevi note a margine

La World History rappresenta un reale guadagno conoscitivo o non è piuttosto un potente strumento di legittimazione del presente, ovvero un tentativo di fornire una sponda storiografica alle odierne apologie della globalizzazione?



Giovanni Balducci, “Ineffabile nostalgia” di Cioran fra Codreanu e anelito metafisico

Ineffabile nostalgia si intitola il fitto epistolario dell’autore romeno al fratello Auriel nel lungo arco di tempo tra il 1913 e il 1985.



Giovanni Sessa, Verso ignote costellazioni. Gli scritti sulla Politica e la Storia di Andrea Emo

Verso la notte e le sue ignote costellazioni di Andrea Emo, recentemente edito da Gallucci per la cura di Massimo Donà e Raffaella Toffolo, emenda dai luoghi comuni che gravano sul dibattito teorico relativo alla categoria del Politico.



Alessandra Zuin, Gregorio Barbarigo (1625-1697) e la sua inclinazione per l’arabico e altre lingue orientali (2)

La tipografia del seminario di Padova, fondata da Gregorio Barbarigo nel 1684, divenne ben presto uno dei più importanti centri di pubblicazione di testi in lingue orientali.



Giovanni Balducci, Il Polo e la simbologia del Centro

Nella visione generale della vita dei popoli tradizionali il Centro veniva inteso come il luogo in cui il mondo divino era entrato in contatto con quello umano.



Huginn e Muninn
ULTIMI ARTICOLI DI HUGINN E MUNINN:

Forum Runa
ULTIME DISCUSSIONI SUL FORUM: