“Sud” di Ernest Shackleton, capolavoro di prosa scientifica e avventurosa

Francesco Lamendola

Francesco Lamendola, laureato in Lettere e Filosofia, insegna in un liceo di Pieve di Soligo, di cui è stato più volte vice-preside. Si è dedicato in passato alla pittura e alla fotografia, con diverse mostre personali e collettive. Ha pubblicato una decina di libri e oltre cento articoli per svariate riviste. Tiene da anni pubbliche conferenze, oltre che per varie Amministrazioni comunali, per Associazioni culturali come l'Ateneo di Treviso, l'Istituto per la Storia del Risorgimento; la Società "Dante Alighieri"; l'"Alliance Française"; L'Associazione Eco-Filosofica; la Fondazione "Luigi Stefanini". E' il presidente della Libera Associazione Musicale "W.A. Mozart" di Santa Lucia di Piave e si è occupato di studi sulla figura e l'opera di J. S. Bach.

Potrebbero interessarti anche...

3 Risposte

  1. 29 marzo 2010

    […] Endurance di Alfred Lansing, che riguarda però esclusivamente la spedizione antartica di Shackleton più nota) i troppi errori lasciano un dubbio latente su quel che si legge, anche quando è […]

  2. 29 marzo 2010

    […] anni ‘50, poi il libro di Alfred Lansing sul naufragio dell’Endurance e la vicenda di Shackleton di cui sapevo solo per l’omonima canzone di Battiato, e poi ancora la storia tragica di Scott […]

  3. 26 ottobre 2012

    […] è l’ideale per immergersi nella lettura di una sintesi della sua avventura a questo link (fino alla sezione in grassetto relativa alla sua terza spedizione, quella con la nave […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *