Diritti sessuali e cittadinanza intima, cavalli di Troia dell’O.M.S. per sovvertire la sessualità

Francesco Lamendola

Francesco Lamendola, laureato in Lettere e Filosofia, insegna in un liceo di Pieve di Soligo, di cui è stato più volte vice-preside. Si è dedicato in passato alla pittura e alla fotografia, con diverse mostre personali e collettive. Ha pubblicato una decina di libri e oltre cento articoli per svariate riviste. Tiene da anni pubbliche conferenze, oltre che per varie Amministrazioni comunali, per Associazioni culturali come l'Ateneo di Treviso, l'Istituto per la Storia del Risorgimento; la Società "Dante Alighieri"; l'"Alliance Française"; L'Associazione Eco-Filosofica; la Fondazione "Luigi Stefanini". E' il presidente della Libera Associazione Musicale "W.A. Mozart" di Santa Lucia di Piave e si è occupato di studi sulla figura e l'opera di J. S. Bach.

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Andrea Di Cesare ha detto:

    Una forma agghiacciante di pensiero unico, si sta accompagnando a una uniformazione dei sessi, tramite strumenti educativi volti a rendere “da manuale” – sottraendo la persona a libere scelte – le tendenze e le scelte più intime. La cultura cyber – che comunque è di matrice radical democratico chic – sta costruendo un nuovo essere umano, e la sottocultura gender si sta imponendo anche a livello politico, perchè la radice democratico-illuminista del cyber ha conquistato le menti dei politici. I politici sanno che dando sempre più cyber e sempre più sesso (libero, e fuori controllo) tengono i popoli in uno stato di narcosi, salvo poi fare dei “correttivi” educativi, come quello qui citato, per non indurre il sospetto che, sotto, ci sia una mancanza di attenzione all’etica. In verità, la totale deregulation sessuale che si sta verificando, è pianificata e prodotta dalle stesse forze occulte, e politiche, che vorrebbero poi “educare” a un buon uso degli “strumenti”. Se poi vediamo i principi educativi da loro imposti, sono in perfetta linea con una sottocultura materialista, sensista e priva di orizzonti etici, http://www.ideabiografica.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *