Lo gnosticismo in Paolo di Tarso

Potrebbero interessarti anche...

33 Risposte

  1. Musashi ha detto:

    Mi viene infine da chiedere a quel Paolo, come si fa a sostenere: " Datare con precisione simili documenti è arduo se non impossibile. Io propenderei per la fine del secondo secolo"???
    Sulla base di cosa??' questo non lo spiega, non ne offre alcuna ragione….

    in compenso posso io fornire qualche ragione per rigettare questa affermazione.
    Il corpus delle lettere paoline (le più antiche, quelle elencate sopra da me) sono già presenti nell'apostolikon di Marcione di Sinope (80 c. -150) che scrisse questo documento, con tutta probabilità, intorno al secondo decennio di quel secolo. Quindi al massimo si può parlare di inizio secondo secolo, non di fine secolo, nell'ipotesi che le abbia scritte Marcione. Se invece, Marcione, come pensano gran parte degli studiosi e come del resto dichiara lui stesso, le ha semplicemente riportate dall'Apostolo, si tratta allora di tradizione più antica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *