I maghi esistono ancora

Potrebbero interessarti anche...

3 Risposte

  1. Alessandro S. ha detto:

    Guénon non annovera anche Ebraismo e Buddhismo fra le “religioni tradizionali”? (Sapevo che per lungo tempo ha considerato il Buddhismo come “un’eresia” dell’Induismo, e per questo si è spesso scontrato con Evola).

  2. ekaros ha detto:

    Si dice che la parola limita… e l’umano, il terricolo si nutre di parole, di sogni e di figure…e si limita e si chiude, sempre…
    Ma chi oggi domina, sa, sa, e sa… E l’umano è doppiamente giocato, ovunque…
    E’ un sapere usato da forze infere, egocentriche, manifestantesi in esseri concreti, tramandatesi di catena in catena, che da tempi e tempi manipolano e dominano le masse.
    E solo oltre, solo con altre vibrazioni è possibile evadere da questa cupa prigione, e così poter vedere e capire, ma più che altro intuire….

  3. Giorgio ha detto:

    Per i professorucoli da strapazzo stile Faivre, Godwin, Hanegraaf e compagnia cantante l’esoterismo è solo una categoria culturale come altre. Mettono sullo stesso piano la cazzona Blavatsky con il grande Paracelo o Marsilio Ficino : non capiscono nulla, non hanno il senso delle distanze e delle dovute proporzioni. In poche parole : non vi credono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *