Il libro nero della Rivoluzione francese

Michele Fabbri

Michele Fabbri, originario della subregione Romagna-Toscana, ha scritto i libri Trobar clus (Fermenti Editrice), Arcadia (Società Editrice Il Ponte Vecchio), Apocalisse 23 (Società Editrice Il Ponte Vecchio). Dopo la pubblicazione di Apocalisse 23 si sono perse le tracce dell’autore. Alcuni pensano che da allora Michele Fabbri abbia continuato a scrivere sotto falso nome…www.michelefabbri.wordpress.com

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. Io Sono.. ha detto:

    Ho parlato in tal senso più volte nel mio Blog per questo mi complimento con l?autore dell'articolo.

    C'è di più nel mio blog e nelle scritture e tutto quanto è cominciato dalla rivoluzione Francese appartiene ad un piano molto più antico (in anni multimillenario) per la conquista degli spiriti umani .

    I ghigliottinatori Francesi non sono altro che i discendenti di coloro che sono citati nella scrittura:

    Apocalisse 20:4 Poi vidi dei troni. A quelli che vi si misero seduti fu dato di giudicare. E vidi le anime di QUELLI CHE ERANO STATI DECAPITATI PER LA TESTIMONIANZA DI GESU' E PER LA PAROLA DI DIO, e di quelli che non avevano adorato la bestia né la sua immagine e non avevano ricevuto il suo marchio sulla loro fronte e sulla loro mano. Essi tornarono in vita e regnarono con Cristo per mille anni.

    fURONO PIù DI 8000 I RELIGIOSI UCCISI DURANTE I FATTI DELLA FRANCIA E COLORO CHE SI RESERO COLPEVOLI DI QUEI MISFATTI ALTRI NON SONO CHE GLI EREDI DI QUEI BIBLICI DECAPITATORI.

    Ma ora tutto volge alla fine.

    Rasthafari

  1. 16 agosto 2009

    […] dominante. Già. Per queste anime belle, ho un’ultima domandina: quanti morti fece la gloriosa Rivoluzione Francese, culmine del razionalismo illuminista e vero fonte battesimale della laicità moderna? […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *