Psicopatici contro Degrelle

|

Il secco e l’umido di Jonathan Littell, un pamphlet contro Léon Degrelle, è un tipico caso clinico di patologia psichica molto politicamente corretta.

Mussolini al Gran Sasso

|

Un libro di Vincenzo di Michele raccoglie testimonianze di popolani sul periodo di detenzione di Mussolini a Campo Imperatore.

La storia ignorata

|

Il muro delle menzogne comincia a mostrare le prime crepe, ma non ci dobbiamo illudere: l’era degli inganni non è finita e non finirà né domani né dopodomani, ma un giorno la gente non ne potrà più di coloro che non hanno fatto altro che ingannarla, e sulla menzogna hanno fondato il loro potere.

Un’antiutopia individualista

|

Il romanzo Anthem di Ayn Rand è un tipico esempio di antiutopia negativa, perché porta al parossismo le premesse della rivoluzione bolscevica del 1917.

“Femminilità metallica”: le forme del Futurismo

|

Il tema della femmina futurista è un apice della cultura e della società del primo-Novecento che non ha avuto seguito, se non in quel drappello di donne colte e emancipate che al tempo debito misero la camicia nera, diventando squadriste.

Il fascismo secondo Indiana Jones

|

L’esorcismo antifascista funziona come la scomunica medievale, e come la scomunica medievale è contagioso.

Giano Accame, fedele militante dell’ossimoro creativo

|

Giano Accame ha portato, sin dagli anni Sessanta e a gente tarpata ed emotiva, il bene di nuove e spesso inavvertite vie di crescita.

Platão e a Revolução Européia

|

O totalitarismo platônico não nasce somente da concepção do Estado como um macro-homem, como unidade orgânica, mas sim também da consciência da descomposição social, da crise da cidade grega que exigia soluções drásticas, medidas urgentes e coercitivas.

Il fascismo internazionale

|

Si può parlare del Fascismo non come di un caso nazionale specificatamente italiano, ma come di un caso transnazionale, che ha più o meno interessato tutte le aree del nostro continente.

I problemi della razza e la tradizione di Roma

|

Uno scritto di Massimo Scaligero pubblicato in sei puntate sul “Resto del Carlino” nel 1938.

Il fascismo italiano

|

Brani tratti dal libro postumo Il fascismo come fenomeno europeo, cap II (pp. 37-42).

Civiltà contadina e sovversione progressista

|

Non il bracciante salariato, che era la punta di lancia delle rivendicazioni classiste dei socialcomunisti, ma la famiglia contadina rappresenta il perno sociale: questa la diversificazione tra i progressisti e il Fascismo.

1 2 3 4 5 6 8