Categoria: Religioni dell’Asia

Il rito della forgiatura della spada nel Giappone tradizionale

In Giappone, sino almeno dal Periodo Yamato, i metodi di forgiatura delle spade, propri di ciascun fabbro, erano gelosamente vincolati al segreto, e la forgiatura ritenuta rito sacro; non a caso il forgiatore indossava i paramenti sacri del sacerdote dello Shintò, e cioè un kimono bianco ed un copricapo nero.

Mantras et mandarins. Le bouddhisme tantrique en Chine

Mantras et mandarins est un ouvrage proprement inclassable, comme le sujet dont il traite, le tantrisme — à la croisée des bouddhismes indo-tibétain, chinois, japonais, et du taoïsme, mais recouvrant également des domaines aussi différents (et intimement liés) que le rituel, le théâtre, l’imaginaire onirique, ou la sexualité.

Julius Evola e il Buddhismo

Il testo di Sandro Consolato, giovane docente di materie umanistiche, affronta con lucidità il complesso rapporto tra Evola e il buddhismo, sviscerandone i vari aspetti e mettendo, tra l’altro, in luce, il significato “funzionale” di questa dottrina in un’epoca di decadenza e di oscuramento dello spirito.

Sull’iniziazione del guerriero

Sull’iniziazione del guerriero

Stefano Arcella approfondisce i contenuti dei saggi di Julius Evola relativi al culto di Mitra

Yoga e induismo

Yoga e induismo

Un’introduzione all’induismo, alla sua spiritualità e alle sue vie iniziatiche

Senso e clima dello Zen

Senso e clima dello Zen

La dottrina esoterica del satori nel buddhismo zen

La rivincita di Confucio

La rivincita di Confucio

Recensione di Simon Leys, La foresta in Fiamme (sulla Cina)

Una mirada a la ultratumba bajo la guía de un lama tibetano

Una mirada a la ultratumba bajo la guía de un lama tibetano

La doctrina tibetana del ultratumba en el Bardo Thödol

L’Iran di Zarathustra: luce e libertà

L’Iran di Zarathustra: luce e libertà

Recensione di Pio Filippani Ronconi, Zarathustra e il mazdeismo, edizioni Irradiazioni

Arianità della dottrina del risveglio

Arianità della dottrina del risveglio

Le origini arie della dottrina buddhista secondo l’interpretazione di Julius Evola