Il Necronomicon, libro maledetto

Potrebbero interessarti anche...

37 Risposte

  1. Luca ha detto:

    io credo che il libro sia esistito, e che racchiude tantissimi segreti sulle chiavi dell'universo e tuttavia si sono estinti col passare del tempo e o manipolazioni inesatte sulle formule….per quale motivo oggi come oggi non si riesce ad aprire le porte con quelle formule? "formule tratte dal libro Al Azif" che personalmente ho provato solo alcune…….

  2. Elena ha detto:

    ….al posto di teorizzare, parlate delle esperienze! Qualcuno ha provato? Luca tu dici di si…parlacene!

  3. Todini ha detto:

    Buonasera,

    Potrebbe anche essere che il Necronomicon sia finzione…ma se ragioniamo cosi…allora perche dovremmo ritenere altri testi sacri piu validi ? Abbiamo forse prove certe sull'origine e l'efficacia di tutti i testi misitci ? Tutti discesi da divinita ?…mah… Se la mettiamo in questi termini credo sarebbe meglio evitare ulteriori commenti. Credo che dietro ogni tabu ci sia qualcosa di realmente sacro….ma non e' un compito facile averne esperienza.

  4. @Todini:

    il tuo sillogismo non regge. Se così fosse, basterebbe un alone di mistero per conferire valore sacro a qualunque cosa, dagli UFO ai tavolini che ballano durante le evocazioni degli spiriti ai cerchi nel grano. Oppure lo si dovrebbe negare tout court a ogni cosa.

    Questo non toglie però che il fascino (alle volte un po' perverso) del Necronomicon dia parecchio da riflettere; ma a mio avviso più sotto il profilo dell'antropologia che delle scienze occulte.

  5. MarioAsh evil dead 4 ha detto:

    ogni notte mi gurado il film evil dead 1, 2, e il 3 ma principalmente il primo,il filn di sam raimi racchiude una verità riguardo alla storia del necronomicon samur samanda hora ngat e poi dice sempre se non vado errando kandar, kandar è una città araba sembra che sia un deserto,cmq io credo fortemente che bil libro sia esisitito veramente e va combaciato nell'epoca delle torri di babele questa è la mia teoria se esiste la bibbia e miliardi di esseri umani ci credono ci sarà pure una legge per questi morti un libro che racchiude formule che permetta loro di venire nel nostro mondo,quando i mari erano rossi di sangue risale all'epoca di gesù, e fu con quel sangue che fu scritto il libro troppe cose combaciano puo' sembrare una bufala ma di bufala non c'è proprio niente, per me il libro esiste ed è tenuto segreto in qualche parte del mondo.

  6. fàtica ha detto:

    Innanzitutto la versione della biblioteca vaticana credo sia in Latino tradotta per lo più in malo modo dal greco antico..in secondo luogo Cthulhu ha testa di "polpo"cioè ha dei tentacoli :P non di polipo che è una cosa leggermente diversa ..poi è vero si che l'autore viene considerato un pazzo ma è da tenere presente che la sua pazzia ( si dice ) sia stata originata dall' aver letto questo "testo maledetto" scritto in una lingua morta a lui sconosciuta e dall'averne capito il senso : senso che, in sintesi, classifica gli uomini come una razza che "proviene dalle stelle" ( in un' epoca in cui si credeva ancora che la Terra fosse PIATTA o ancora che NON girasse attorno al Sole anzi si supponeva il contrario xD ) , che parla di un momento in cui "i Pianeti si riallineeranno" aprendo un varco verso il nostro mondo, permettendo agli "Antichi" di tornare a raccogliere i frutti del loro raccolto, costituendo la fine di un "Era" ( e questo allineamento dovrebbe culminare tra un paio d' anni circa ).. Da non dimenticare che nella versione originale dell Bibbia anche Mosè era riconosciuto come folle..quindi non è questine di interpretazioni, di veridicità o meno, ma semplicemente una questione di fede ..siamo liberi di pensare quello che vogliamo ma non sapremo la verità finchè non l'avremo spiattellata :P davanti ai nostri occhi.. In fine, per l'evocazione dell' Innominabile.. -.-' credete che basti leggere una fomuletta per evocare ciò che nel "libro delle leggi che governano i morti" è classificato come un Dio ? Le varie versioni sono state tradotte dagli unici "intellettuali" del tempo, cioè quelli appartenenti al clero..è sciocco pensare che nella trascrizione abbiano potuto lasciare le formule autentiche di un testo che è stato da loro stessi bandito …

  7. Antonio ha detto:

    E non scrivete Lovercraft, cavolo! E' LOVECRAFT! Blasfemi!

  8. Symo ha detto:

    oggettivamente bisogna riconoscere che le buffonate scritte sulla bibbia e sul corano non erano più sufficienti in tempi moderni… ma leggere un bel giallo, andare al cinema, guardare un telegiornale, farsi un giretto in centro no eh ?

  9. Diego ha detto:

    Ho sempre saputo che il Necronomicon fosse un libro inventato da H. P. Lovercraft e che poi anche altri ne abbiano sfruttato l'idea.

    Mi affascina, però, l'idea che esista davvero e a quanto pare ci sono molti che sostengono l'ipotesi che il libro sia fatto in pelle umana.

    Ho trovato anche questo post che descrive addirittura la tecnica di realizzazione: http://bibliofollie.blogspot.com/2010/09/pergamen

    Ora non so, resto fortemente convinto che il Necronomicon non esiste, ma il dubbio mi resta…

  1. 27 Maggio 2010

    […] della trilogia Sabeana di Frank G. Ripel, si articola in due parti. La prima riguarda un testo, il Necronomicon, o Libro dei Nomi Morti, che risale a circa 4000 anni fa e che viene ora per la prima volta […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.