Jünger, ribelle della modernità

|

Dopo averci detto verso quale abisso correva il genere umano (e dopo aver esplicitato a un tempo «forma» e rimedi), Jünger ha preferito occuparsi anche d’altro

L’unità divisa

|

La grancassa della cultura di regime fa sentire la sua voce cercando di rinverdire i miti risorgimentali e rispolverando una retorica ottocentesca che ha il sapore del ridicolo

La razza iperborea e le sue ramificazioni

|

Il gruppo delle razze “arie”, le loro caratteristiche e gli elementi solari ed eroici primordiali. Brani da Sintesi di dottrina della razza, 1941.

Brigit: Terra di Mezzo

|

‘Terra di Mezzo’ di Brigit (ed. Il Ponte Vecchio) è un libro ben costruito e un’iniziativa editoriale utile e intelligente

Georg Trakl. All’ombra del frassino autunnale

|

In Trakl il disvelamento dell’essere coincide con la morte: è come se l’unica maniera di accedere al piano della realtà ultima fosse quello di morire fisicamente, e non solo simbolicamente; sicché manca ogni prospettiva di rinascita.

Sesenta y siete años con Adriano Romualdi

|

Este proximo mes de agosto se cumplen treinta y siete años de la desaparición del joven profesor, escritor y ensayista italiano Adriano Romualdi.

Hitchcock, il cinema senza tempo

|

Alfred Hitchcock ha consegnato alla memoria del grande schermo emozioni, paure e fobie, mature e infantili, che erano in primo luogo le sue.

I Misteri di Cibele e Attis. La storia: dal mito delle origini alla romanizzazione del culto

|

Gli Antichi conoscevano benissimo le pulsioni inferiori dell’uomo, ma le utilizzavano trasfigurandole, sublimandole, dando loro una diversa orientazione verso l’alto.

La Cerere della Romagna Toscana

|

La Cerere della Romagna Toscana di Giuseppe Mengozzi è l’ultimo dei grandi poemi bucolici latini: un’opera notevole per dimensioni, struttura e sapienza costruttiva.

Nietzsche lettore di Schopenhauer

|

Mentre descriveva Schopenhauer, Nietzsche andava accorgendosi di descrivere anche se stesso, quale avrebbe dovuto essere, non un semplice uomo di scienze, ma un educatore del popolo tedesco e un rinnovatore della cultura.

1 2 3 4