Teoria dei chakra

Potrebbero interessarti anche...

4 Risposte

  1. Paolo ha detto:

    Ottimo questo articolo! Mi piace soprattutto per la comparazione fra Occidente e Oriente e per la sua progressione diacronica del rapporto fra Uomo e Ambiente circostante. Vorrei farvi una domanda sullo stato generale delle scuole che insegnano le discipline che si rifanno al mondo della Tradizione.

    1) Nel sito non ho trovato accenni alle arti marziali. Mi piacerebbe sapere se credete che possano esserci OGGI delle scuole serie di formazione al contempo marziale e spirituale.

    2) A proposito dello Yoga Tantrico, esistono in generale delle scuole che insegnano la pratica secondo la via tradizionale?

    Spero di essermi spiegato bene; il mio dubbio infatti è che queste discipline si insegnino seguendo logiche troppo moderne, e inevitabilmente troppo commerciali.

    Grazie mille

  2. Ammonio Italico ha detto:

    Pratico da anni arti marziali, ma per la verità quello che si trova di connesessione con lo spirituale, in sostanza non è molto.

    Mi spiego, già è difficile trovare strutture davvero tradizionali di insegnamento… solo ora, dopo decenni di Cangelosi e Guidotti che hanno divulgato cazzate o scopiazzato dai video di maestri d'oltre oceano, si comincia ad inseganre il kung fu tradizionale nel vero senso della parola.

    Comunque queste discipline marziali, non vanno oltre il piano del qi kong, ammesso che si insegni, e che quello che viene insegnato sia regolare e non deformato.

    E certo sarebbe già moltissimo! Ma bisogna farsi poche illusioni. il qi kong è anche etimologicamente parallelo al pranayama induisita e il suo ambito di azione pertiene più al piano animico che a quello spirituale propriamente detto.Ma ripeto sarebbe già tantissimo.

    Pochi però sono ingrado di inseganre certe cose: sta a te, se sei capace, ricercare il contenuto ed andare oltre la "forma" e trovare anche dietro ad un movimento fisico qualcosa che c'è, ma che pochi ormai si sentono di dire. Molti non sanno, e negano; altri sanno di non sapere quello che sapevano i loro predecessori e si vergognano, e sorvolano. Poi c'è la razza peggiore: i mistificatori, in genere sono occidentali, millantano poteri energetici di cui non danno mai prova, si circondano di un alone di misticismo e vantano trasmissioni segrete da maestri orientali, di cui però non forniscono mai il nome.

    Perfino dei testi importanti oggi non si trovano più. "Kuji Kiri, magia segreta dei ninja", di Abietti, parlava della tradizione dello shugendo giapponese e delle sue tecniche di potere. oggi non si stampa più. peccato.

    Se ti interessa ci sono comunque ancora buone pubblicazioni sulle arti marziali che ti danno alcuni strumenti per capire certi simbolismi e aspetti "interni". Sono abbastanza seri i testi Yang Jwing Ming sul chi kung, sulle sue relazioni con il taosimo e il buddhismo.

    Il mio consiglio è di studiare con un maestro che ti dia un programma tradizionale e anche ti permetta di seguire un lavoro interno, possibile anche per chi studia stili esterni almeno nel kung fu. Ma certe esperienze devi poterle trovare da te, perchè oggi è sempre più difficile. Sicuramente sono molto indicati stili interni come Pa Kua e Xing Yi. ottimo il Tai chi ma la sua versione moderna (che è quasi l'unica diffusa oggi) è molto lontana dall'essere sia un buon sistema marziale che un buon sistema esoterico.

    Yoga tantrico: dovresti distinguere tra buddhista e induisita. Il secondo non te lo consiglio. In questo ambito devi ricevere una iniziazione per praticare, e attualmente non ci sono in Europa maestri qualificati di una qualche corrente tantrica shivata o altro. Forse qualcuno ne conosco, ma so per certo non dà iniziazioni.

    Sicuramente la via più percorribile è quella del tantra buddhista: dei Lama qualificati ce ne sono ancora, anche se i grandi praticanti vanno morendo essendo ormai molto anziani. Ma attualmente ci sono dei centri in Europa in cui si danno iniziazioni vajrayana con un certa frequenza e si può praticare sotto la guida dei lama. E' l'unico (o quasi) modo per avere trasmissione di insegnamenti regolari, autentici e tradizionali della via tantrica.

  3. Raffaele Giordano ha detto:

    SICNORI E SIGNORE SONO SEMPRE NELL'ATTENZIONE CONTEMPLATIVA!!!!!

    R.G.

  4. Raffaele Giordano ha detto:

    Grazie per il tuo commento! E' stato sinora "cancellato" quasi sempre nella coda di moderazione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *