Con un atto di pirateria internazionale gli Inglesi chiudono la partita con l’inafferrabile Dresden

Per riuscire ad affondare l’incrociatore ausiliario Dresden gli Inglesi non avevano esitato a violare le leggi internazionali relative ai diritti degli Stati neutrali