Le cause della caduta dell’impero degli aztechi

Tra le molteplici cause della caduta dell’impero azteco vi furono la superiorità tecnica degli spagnoli, l’incompetenza superstiziosa di Montezuma, la diffusione di epidemie di vaiolo e morbillo e le grandi capacità militari e diplomatiche di Cortés