Mondialismo e Sessualità. L’avvento dell’uomo senza identità

Siamo destinati ad andare verso un mondo che non conoscerà più le diversità che si attraggono e si respingono nell’eterno gioco cosmico della vita?