Adriano Romualdi, l’intellettuale che questa destra non ha mai letto (e si vede)

In qualche modo, le Lettere ad un amico di Adriano Romualdi sono l’Anti-Cencelli: un breviario della buona metapolitica, un diario di lotta culturale.