La Germania segreta. Kantorowicz tra storia e mito
| |

Nella prospettiva di Kantorowicz l’origine non è nel passato, ma è meta cui tendere, nell’inesausta apertura della possibilità.

Le nuove frontiere della sovversione per la nascita dell’uomo-ibrido (seconda parte) – la diffusione del genderismo in Europa
| |

Uno sguardo a quanto sta accadendo, nell’indifferenza e nell’ignoranza più generale, in due tra i paesi più importanti dell’Europa, per storia, cultura, tradizione, quali Francia e Germania, e nell’area scandinava.

La Mitteleuropa e l’Est. Pensatori germanici di fronte al problema russo
| |

Un destino inesorabile di ostilità separa Russia e Germania? La storia recente ci mostra anche gli indizi di possibili percorsi alternativi.

Un destino tedesco
| |

È il 1929 quando la Franz Eher Verlag pubblica Michael – Diario di un destino tedesco (titolo originale: Michael – Ein deutsches Schicksal in Tagebuchblättern), il romanzo scritto da Joseph Goebbels.

Quando l’archeologia si specchia nel tempo
| |

Molti degli edifici che fecero corona a quella vicenda folgorante che fu l’ascesa del Nazionalsocialismo sono ancora lì. Basta lasciarsi guidare da un’eccezionale iniziativa editoriale, che con una serie di pubblicazioni sta dando vita a vere e proprie guide specialistiche.

Idee per l’Europa: la Rivoluzione Conservatrice
| |

Da quel laboratorio di idee che fu la Rivoluzione Conservatrice si ricava oggi la lezione, come afferma Nolte, che fenomeni di peso mondiale come il Nazionalsocialismo devono essere osservati con una visione più ampia, così da meglio comprendere gli intrecci di pensiero e la complessità delle sintesi che vennero tentate.

Gottfried Feder e il programma della Nsdap
| |

Leggendo oggi Il Programma del NSDAP e le sue fondamenta ideologiche di Gottfried Feder verifichiamo lo sforzo attuato in Germania per abbinare il sentimento nazionale e la giustizia sociale, nella direzione della concezione organica della comunità popolare.

Quella rivoluzione fatta dai soldati
| |

Nati nel caos delle trincee della Grande Guerra, temprati nelle confuse battaglie del dopoguerra, i volontari dei Freikorps prepararono il terreno per una rivoluzione che potesse riscattare l’onore e la dignità della Germania.

Fürs Vaterland. L’epopea dei Corpi Franchi
| |

Le Edizioni Ritter propongono un eccezionale documento: la prima traduzione italiana di Freikorps. Lo spirito dei Corpi Franchi, di Ernst von Salomon, uscito in Germania nel 1936 col titolo Storia recente.

Rudolf Hess o della fedeltà
| |

Quella di Rudolf Hess è una figura tragica. Uomo dimesso e umile, quando era al potere mantenne sempre un’attitudine composta e defilata, di fedelissimo seguace del suo Führer, quasi sacerdotale nei suoi modi semplici e spartani.

La tutela del popolo lavoratore negli ordinamenti della Germania in guerra
| |

Un reportage di guerra dalla Germania nazionalsocialista pubblicato in Italia nel giorno della caduta del Fascismo, il 25 luglio 1943

Germania e Italia, storia di un amore impossibile
| |

La storia europea dell’ultimo secolo come luogo dello scontro fra la visione del mondo materialista e razionalista dell’Inghilterra e della Francia e quella spiritualista e idealista della Germania e dell’Italia

Gli intellettuali tedeschi e la crisi di Weimar
| |

Gli Alleati, nel 1945 come nel 1918, non amavano i toni rozzi e aggressivi alla Spengler, ma agivano esattamente in base a quei criteri, brutali e machiavellici, che tanto li disgustavano quando a teorizzarli erano i Tedeschi.

Gli Alleati nel 1943 ingannarono gli Italiani sfruttando la loro mancanza di amor di patria
| |

Qualcuno riesce a immaginarsi il popolo inglese o il popolo americano che si rallegrano all’idea di una resa incondizionata che spianerà la strada alla doppia invasione del proprio territorio nazionale, da parte degli ex nemici diventati “liberatori” e degli ex amici diventati nemici?

Ernst Jünger. Testimone inquieto del nostro tempo
| |

Inquieto, assetato di verità e di certezze, politicamente scorretto, coraggioso, spavaldo, pessimista, irritante, trasognato eppure lucidamente disincantato. Tutto questo, ed altro ancora, è stato il filosofo e scrittore Ernst Jünger

Le origini misteriche della razza padrona
| |

Pubblicate in italiano due importanti opere di Guido von List, principale teorico della ‘teosofia ariana’ che si inverò nella rivoluzione nazionalsocialista

Fascismo, nazismo e cultura di destra
| |

I limiti della politica culturale rivoluzionaria del Fascismo e del Nazismo in un celebre scritto di Adriano Romualdi tratto da ‘Idee per una cultura di Destra’

Ludwig Fahrenkrog
| |

Uno degli aspetti più interessanti di Ludwig Carl Wilhelm Fahrenkrog è stata la sua straordinaria versatilità artistica: pittore, illustratore, scultore, poeta, autore di teatro, filosofo, studioso di religioni

Nel segno del Wolfsangel
| |

Vita e opere del poeta e scrittore tedesco Hermann Löns (29 agosto 1866 – 26 settembre 1914)

Il magico mistero del nazismo
| |

La svastica e le streghe di Giorgio Galli ripropone il rimasticamento di considerazioni già esposte più volte da altri circa il fenomeno esoterico all’interno del Nazionalsocialismo, col metodo non esattamente scientifico della “citazione dalla citazione”

La crociera del corsaro Wolf (30 novembre 1916 – 24 febbraio 1918)
| |

Durante la prima guerra mondiale, la nave corsara Wolf condusse quindici mesi di navigazione ininterrotta, ottennendo successi spettacolari

Martin Walser e Goethe
| |

L’ultimo romanzo di Martin Walser, Un uomo che ama, è una convincente rilettura della figura di Goethe

L’ultima crociera dell’ammiraglio Spee. Battaglie navali di Coronel e Falkland (novembre-dicembre 1914)
| |

Le brillanti operazioni navali condotte dall’ammiraglio von Spee durante la prima guerra mondiale sino alla battaglia delle Falkland (8 dicembre 1914).

Il preromanticismo e l’inizio del romanticismo in Germania
| |

Uno studio sulle origini e sui principali ispiratori del movimento romantico in Germania, da Hamann ed Herder sino a Novalis e i fratelli Schlegel.

Il pensiero di Weber sulla politica tedesca del suo tempo
| |

Una panoramica sul pensiero politico di Max Weber sulla necessità di una politica di grandezza della Germania in epoca guglielmina e postbellica.

La strategia militare di Hitler
| |

I verbali stenografici delle conferenze militari di Hitler dimostrano che il Führer era dotato di eccezionali doti di stratega militare.

La resurrezione europea
| |

Il saggio di Domenico Conte Albe e tramonti d’Europa affronta il pensiero di Oswald Spengler e Ernst Jünger tra le due guerre.

Ernst Jünger e la Rivoluzione Conservatrice
| |

L’opera politica e letteraria di Ernst Jünger tra le due guerre in un estratto dal libro Correnti politiche e culturali della Destra tedesca.

Völkische Weltanschauung di Federico Prati
| |

Recensione dell’omonimo saggio di teoria politica di Federico Prati, pubblicato dalle Edizioni Effepi.

Capitan Harlock compie trent’anni
| |

Capitan Harlock, eroe simbolo per un’intera generazione, incarna quegli ideali cavallereschi che oggi sono divenuti decisamente fuori moda.

Drieu La Rochelle: il mito dell’Europa
| |

Questo brano costituisce l’Introduzione al volume M. Prisco – G. Giannettini – A. Romualdi, Drieu La Rochelle: il mito dell’Europa, Edizioni del Solstizio, 1965.

Patriota o traditore? Il processo a Knut Hamsun
| |

La svolta decisiva nella vita dello scrittore norvegese: l’appoggio al regime nazionalsocialista di Vidkun Quisling.

SS-Hauptscharführer Gustav Schreiber
| |

La biografia militare del SS-Hauptscharführer Gustav Schreiber e le numerose decorazioni e distintivi di cui fu insignito durante la seconda guerra mondiale.

Quel treno chiamato desiderio magnetico
| |

Prospettive geopolitiche sul futuro dei treni ultrarapidi Maglev a repulsione magnetica.

Non solo Wagner
| |

La collaborazione dei più grandi musicisti del XX secolo con il regime nazionalsocialista e il ruolo della musica nella propaganda crociuncinata

La corrispondenza tra Julius Evola e Gottfried Benn
| |

I rapporti di amicizia e collaborazione tra il filosofo italiano e il poeta tedesco ricostruiti attraverso la loro corrispondenza.

Adolf Hitler, il “cristiano” che si credette Messia
| |

Uno studio su cristianesimo e anticristianesimo nel pensiero e nella prassi politica di Adolf Hitler

I ferventi Cristiani di Hitler
| |

Storia dei Deutsche Christen, movimento luterano filonazista.

Werwolf
| |

Una storia dei Werwolf, movimento di resistenza tedesca all’occupazione militare straniera verso la fine della seconda guerra mondiale.

Il federalismo etnico di Saint-Loup
| |

La vita avventurosa, il pensiero e le opere di Marc Augier, alias Saint Loup.

In morte di Armin Mohler
| |

Una commemorazione dello scrittore tedesco Armin Mohler, autore del più celebre libro sulla rivoluzione conservatrice tedesca

La lezione di Karl Haushofer e la discreta presenza di Giuseppe Tucci nel dibattito geopolitico degli anni trenta
| |

Con la pubblicazione del testo di una conferenza del geopolitico tedesco Karl Haushofer, dedicata alle affinità culturali tra l’Italia, la Germania e il Giappone, viene inaugurata, a cura delle Edizioni all’insegna del Veltro, la collana Quaderni di Geopolitica.

Il fiume rosso
| |

La tragedia dei Sassoni massacrati da Carlo Magno nello struggente racconto di Hermann Löns