Appunti per comprendere il secolo
| |

Drieu denuncia la patologia della civiltà europea, le sue Notes sono un appello, in alcuni casi persino disperato, alla vita, a una ribellione istintuale e corporea.

Drieu e gli altri
| |

Drieu sognò una società in cui gli Europei si sentissero fieri non già di creare sempre nuove macchine, ma di erigere qualcosa di nobile e bello, come i loro antenati avevano fatto con le cattedrali gotiche.

¿Por qué no existe una cultura de «Derecha»?
| |

“A la derecha no existe una cultura porque no existe una verdadera idea de la «Derecha», una visión del mundo cualitativa, aristocrática, agonística, antidemocrática”.

Drieu La Rochelle vide lo spettro di una nuova guerra e per questo credette nell’Europa unita
| |

Vi sono scelte che non vengono perdonate, che fruttano al proprio autore la «damnatio memoriae» perpetua. È questo, certamente, il caso dello scrittore Drieu La Rochelle.

Ernst Jünger – Pierre Drieu La Rochelle
| |

La Grande Guerre a tous deux marqués au profond, mais entre Jünger et Drieu La Rochelle, il y a bien d’autres points communs

Baluardo d’Europa
| |

Le Edizioni Thule hanno pubblicato la versione italiana di Wofür kämpfen wir? (Per cosa combattiamo), opuscolo distribuito alle truppe tedesche durante la seconda guerra mondiale

Il cuore di Mishima
| |

Riflessioni sulla personalità e l’opera di Yukio Mishima a quaranta anni di distanza dal suo clamoroso suicidio rituale

Adriano Romualdi testimone ideale
| |

Un ricordo di Adriano Romualdi a trentacinque anni dalla morte.

Drieu La Rochelle: il mito dell’Europa
| |

Questo brano costituisce l’Introduzione al volume M. Prisco – G. Giannettini – A. Romualdi, Drieu La Rochelle: il mito dell’Europa, Edizioni del Solstizio, 1965.

Povera Europa
| |

Una poesia di Pierre Drieu La Rochelle sul tragico destino dell’Europa

Strane riconciliazioni e antifascisteria
| |

Un saggio accattivante sulle affinità elettive tra fascismo e comunismo.