Taggato: democrazia

La Massoneria e la rivoluzione intellettuale del Settecento

Per capire le trame occulte che fondano le strutture di potere del mondo contemporaneo è essenziale studiare la storia della Massoneria. Un ottimo punto di riferimento per approfondire la conoscenza di questa inquietante associazione è lo studio di Bernard Faÿ: La massoneria e la rivoluzione intellettuale del Settecento.

Lugubri pagliacci

Il potere di suggestione dei media può tirare la cosiddetta opinione pubblica in qualsiasi direzione immaginabile, anche la più assurda, folle e autodistruttiva.

Memorie controcorrente

I “compagni” si sono improvvisamente scoperti “patrioti”, anche perché avvolgendolo in un incarto patriottico sperano di farci ingoiare il frutto avvelenato di un’Italia multietnica.

La conoscenza inutile

Il liberalismo si basava su due presupposti che l’esperienza di questi ultimi vent’anni si è incaricata di dimostrare essere del tutto falsi: che il disporre di diritti (legalmente statuiti sulla carta) sia lo strumento principe per il soddisfacimento dei bisogni, e che l’esistenza di istituzioni rappresentative (cioè composte da rappresentanti eletti) sia garanzia di libertà.

La storia ignorata

Il muro delle menzogne comincia a mostrare le prime crepe, ma non ci dobbiamo illudere: l’era degli inganni non è finita e non finirà né domani né dopodomani, ma un giorno la gente non ne potrà più di coloro che non hanno fatto altro che ingannarla, e sulla menzogna hanno fondato il loro potere.

L’antiamericanismo di Evola non è pregiudizio, ma parte d’una visione coerente del mondo

La rilettura degli scritti di Evola sulla civiltà americana costituisce un’autentica miniera di spunti critici per chi voglia porsi in maniera consapevole, e al tempo stesso propositiva, nei confronti della deriva nichilista.

Democrazia e talassocrazia

Democrazia e talassocrazia

La Costituzione degli Ateniesi di Clistene e la polemica antidemocratica.

La più grande campagna di distruzione di libri di tutta la storia

La più grande campagna di distruzione di libri di tutta la storia

La censura democratica (e la campagna di distruzione di libri) sulla letteratura tedesca all’indomani della Seconda Guerra Mondiale