Il delirio antimoderno

Il mondo di oggi è un mondo artificiale, una sintesi priva di metafisica destinata a mostrare prima o poi tutti i suoi limiti