Ricordi di un Hobbit. Tolkien a teatro
| |

La pièce teatrale di Gianfranco de Turris e Sebastiano Fusco svela cosa è successo dopo la partenza di Frodo e Gandalf dai Porti Grigi.

Su Marte in bicicletta. Le interviste di Ray Bradbury
| |

Per comprendere a fondo la “visione del mondo” che ha sostenuto dall’interno la lunga attività intellettuale di Ray Bradbury sono ora a disposizione del lettore italiano dodici interviste.

Vampiri e spettri. Ecco i nonni italiani del «fantastico»
| |

Si può dire che la tentazione del fantastico abbia colpito un po’ tutti i nostri maggiori scrittori, veristi compresi, anche se saltuariamente. Più diffusa la vena sotterranea a livello di narrativa popolare, e lo sforzo di una critica aperta e intelligente dovrebbe essere quello di riportarli alla luce.

P. H. Kocher, Il Maestro della Terra di Mezzo
| |

Il pionieristico studio di Paul Harold Kocher ripercorre ampie sezioni del corpus tolkieniano, attraverso una serie di chiavi di lettura che ne svelano l’intima attualità.

H. P. Lovecraft, Il libro dei gatti
| |

Chi apprezza l’opera di H. P. Lovecraft conosce bene il legame che unì il “Demiurgo di Providence” al gatto, il flessuoso, cinico ed indomito signore dei tetti.

In volo verso Venere chiusi in un armadio. Ma ad anti-gravità
| |

Sei giorni fuori dal mondo è un curioso romanzo di proto-fantascienza satirica del 1905 di Juan Pérez Zúñiga (1860-1938), autore per noi italiani totalmente sconosciuto.

Un’antiutopia individualista
| |

Il romanzo Anthem di Ayn Rand è un tipico esempio di antiutopia negativa, perché porta al parossismo le premesse della rivoluzione bolscevica del 1917.

Torna «Weird Tales», la rivista che inventò l’horror made in Usa e H.P. Lovecraft
| |

La casa editrice Fun Factory Entertainment di Terni insieme ad altre riviste lancia la prima edizione italiana di Weird Tales, il più noto pulp magazine dedicato alla letteratura fantastica.

Il simbolismo in un cartone animato
| |

Un cartone animato degli anni ’80, He-Man, presenta una curiosa serie di coincidenze che testimoniano la potenza viva dei simboli, spesso evocati inconsciamente

La fanta-archeologia di Valerio M. Manfredi
| |

Valerio Massimo Manfredi non solo conosce la classicità greco-romana ma riesce anche a calarsi nel modo di pensare e agire di quei nostri lontani progenitori

Gli scritti teorici di un romanziere fantasy
| |

Michael Ende ha utilizzato nelle sue opere immagini tratte dal profondo dell’Immaginario collettivo dell’umanità, e quindi compresibili da chiunque

Il fantastico italiano ritrova le sue radici
| |

Il labirinto dei Sarra di Luigi de Pascalis dimostra come la nostra narrativa non sia affatto priva di autori originali e ricchi di qualità letterarie, spesso messi in ombra da tanta zavorra giovanilistica, esaltata proprio perché tale.

Un anno di «IF», la «Bibbia» dell’insolito e del fantastico
| |

IF (Insolito e Fantastico) è una pubblicazione fatta bene, seria ma non seriosa, al di sopra delle fazioni e aperta alla collaborazione dei saggisti e dei narratori delle più diverse tendenze e idee con l’unico scopo di analizzare e promuovere la «letteratura di genere»

La legione occulta che toglieva dai guai (soprannaturali) l’imperatore
| |

La legione occulta dell’impero romano di Roberto Genovesi è un romanzo assai originale e pieno di spunti su cui pensare, ma non perfettamente compiuto

Errico Passaro, fughe filosofiche dallo Zodiaco e dall’inferno
| |

In due recenti romanzi, Errico Passaro dà prova di una immaginazione esuberante e originalissima, ma in parte deve scontare le esigenze editoriali

L’erede di Baabek
| |

L’erede di Baabek di Sergio Valzania avrebbe potuto costituire uno dei romanzi italiani di heroic fantasy più originali e maturi

Jules Verne e il romanzo polare “La sfinge dei ghiacci”
| |

Il romanzo La sfinge dei ghiacci di Jules Verne, del 1897, si pone quale esplicita continuazione del Gordon Pym di Edgar Allan Poe e si svolge nelle estreme regioni antartiche

La tassa sui sogni
| |

Memorie di un sognatore abusivo di Paolo Pasi è uno dei migliori romanzi futuribili italiani degli ultimi anni

Avatar, un’epopea postmoderna
| |

Riflessioni sul kolossal di James Cameron Avatar e sulle ragioni profonde del suo successo

Se a scoprire il Nuovo mondo fossero stati gli antichi romani
| |

Imperium Solis di Mario Farneti (ed. Nord) propone un vasto affresco dei popoli antichi e una storia leggibilissima e avventurosa, divertente e seria

La vita nell’Italia governata dall’Islam
| |

Due romanzi di Pierfrancesco Prosperi disegnano un futuro antiutopico in cui l’islamizzazione dell’Italia è già un fatto compiuto.

Amore e teste mozzate nel medioevo fantastico
| |

Presentazione dei libri La leggenda di Sigurd e Gudrùn e Sir Gawain e il Cavaliere Verde curati da J. R. R. Tolkien.

La Stella dell’Araucania, un dramma passionale sui ghiacci di Emilio Salgari
| |

Recensione de La Stella dell’Araucania, un avvincente romanzo di Emilio Salgari ingiustamente dimenticato.

“Al polo australe” di Emilio Salgari, tra mito romantico e suggestioni positivistiche
| |

Nella sterminata produzione narrativa di Salgari, l’ambiente polare occupa un posto ragguardevole. Al Polo Australe è ambientato nei pressi di Capo Horn.

Massimo Fini romanziere
| |

Il primo romanzo di Massimo Fini Il Dio Thoth (Marsilio) offre una visione radicalmente pessimistica sul futuro prossimo.

La spada di Solomon Kane
| |

Una panoramica sul personaggio di Solomon Kane, creato dallo scrittore statunitense Robert Ervin Howard

Daniel F. Galouye: Se la vita è un sogno
| |

Recensione di Daniel F. Galouye, Stanotte il cielo cadrà

Solaris, o dell’irrazionale
| |

Una lettura simbolica del celebre romanzo Solaris dello scrittore polacco Stanislaw Lem

Apocalisse catodica
| |

Il clima in cui nacque il romanzo fantascientifico di Ray Bradbury Fahrenheit 451 e i suoi temi salienti

Sir Conrad, cavaliere del tempo
| |

Recensione di Leo Frankowsky, Sir Conrad, cavaliere del tempo, Edizioni Nord

Una catastrofe psicocosmica nella Roma di Giuliano
| |

Recensione del romanzo storico-fantastico di Luigi De Pascalis ‘Rosso Velabro’

La rocca dei Celti
| |

Recensione del romanzo La Rocca dei Celti di Ricciardiello (Editoriale Ambra)

J.R.R. Tolkien, la storia infinita
| |

Andrea Rognoni recensisce due libri su J.R.R. Tolkien usciti nel corso del 2004.

Povero Omero in salsa americana
| |

Una polemica contro l’uso della lingua inglese nei titoli di film e libri e una breve recensione dell’Iliade cinematografica di Wolfgang Petersen.

Come ti stravolgo il mito del conquistatore macedone
| |

Recensione del film Alexander su Alessandro Magno di Oliver Stone

Camerata Aragorn, in cosa credi?
| |

Recensione del libro a cura di Gianfranco de Turris ‘Albero’ di Tolkien, edizioni Larcher

La strada del ritorno. Labyrinth (1986) di Jim Henson
| |

E’ evidente la similitudine fra i classici della letteratura fantastica e la trama del film Labyrinth, a essi chiaramente ispirato.

Il Signore degli Anelli, un romanzo per l’Europa
| |

Analisi del successo del romanzo di Tolkien e delle sue cause profonde

L’ultimo uomo bianco
| |

Una recensione de L’ultimo uomo bianco, opera scandalosamente razzista di Robert Howard, il creatore di Conan il barbaro

Il grande fascino della barbarie
| |

Recensione di Robert Ervin Howard, Conan il conquistatore.

Gordon Pym, discesa agli inferi e trasformazione
| |

Il significato simbolico e iniziatico del Gordon Pym di Edgar Allan Poe in luce alchemica.

Una saga dei giorni nostri. Il Gladiatore di Ridley Scott
| |

Recensione del film ‘Il Gladiatore’ di Ridley Scott, con Russel Crowe

Quando il fantasy è guerra di mondi immaginari
| |

Recensione di Gianfranco de Turris, Il Drago in bottiglia

Esoterismo e letteratura
| |

Recensione di Renato del Ponte – Gabriella Chioma, Esoterismo e Letteratura, Tre saggi

Un viatico per il mondo fatato
| |

Recensione di J.R.R. Tolkien, Dizionario del mondo fantastico

Dal terriccio alle foglie
| |

Introduzione del curatore a Albero di Tolkien

Chateaubriand e il mito del buon selvaggio
| |

In ‘Atala’ di Chateaubriand si trovano interessanti anticipazioni di un topos letterario molto diffuso.

1 2