Riemergono Le Serate di Pietroburgo, classico del pensiero controrivoluzionario

Potrebbero interessarti anche...

3 Risposte

  1. Carlo ha detto:

    Erano anni che aspettavo che lo ripubblicassero; in italiano era diventato praticamente introvabile.
    Grazie mille!

  2. paolo ha detto:

    Libro piuttosto prolisso e noioso scritto da un massone che era al tempo stesso cattolico di parte ultra-guelfa. Dunque strana miscela ideologica fatta di contraddizioni quella di De Maistre (la Massoneria era già stata ripetutamente condannata dai Papi nel secolo precedente). Lessi il corposo tomo molti anni e non ho più sentito il bisogno di riprenderlo in mano. Ma per il periodo nel quale venne scritto si presentava senz’altro come un testo innovativo e rivoluzionario.
    L’unico passo che ricordo con piacere è quello in cui l’Autore, in uno sprazzo di lucidità profetica, annuncia ovviamente con parole sue la fine del Kali Yuga. E suppongo che almeno in questo sia stato il primo a farlo.

  3. Kaspar Hauser ha detto:

    Per me che sono convintamente monarchico e detesto la Rivoluzione francese (e anche tutte le altre…), questo è un testo fondamentale .Lodi alla casa editrice Aragno per questa pubblicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *