Prospettive per un completamento della teoria della regressione delle caste nella ricostruzione evoliana

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. Paganitas ha detto:

    Il Ragnarok si avvicina…

  2. Andrea Di Cesare ha detto:

    UNITA’ DI PRODUZIONE BORGHESE

    1)
    L’Unità di Produzione Borghese è il risultato di un processo economico e culturale.
    Il processo culturale che ne sta alla base è il Consenso e l’Acquiescenza.
    Il processo economico è quello Capitalistico, o – oggi diremmo – post-capitalistico/apocalittico.

    Tale concetto è diviso in 3 parti:
    Unità
    Produzione
    Borghese.

    Il concetto di Unità, è relativo al singolo individuo, visto unicamente come Unità Produttiva.
    L’Unità Produttiva è confacente a un Mercato in cui chi produce è anche consumatore.
    L’Unità Produttiva, in un’ottica di competizione, di libero mercato, e di Darwinismo sociale, è anche consumatrice di altre Unità, oltre che di se stessa.
    L’Unità Produttiva Borghese divora e si auto-divora.

    Il concetto di Produzione è economicamente e storicamente determinato in chiave marxista.

    La Borghesia è la Classe di Mezzo, che non possiede la Virilità dei capi e dei potenti, non ne possiede nemmeno il valore e il coraggio, ma è sopra agli schiavi, ai servi: classe pericolosa, bifronte, ambigua, multiforme e inaffidabile. Servile da una parte, e vigliacca e arrogante coi deboli, dall’altra. Dalla borghesia non ci si può aspettare nulla di buono, se non l’espansione continua, costante, pervasiva, del Mercato, e delle Unità Produttive che stanno sotto il suo comando. La Borghesia, in verità, non comanda, ma esegue gli ordini dei Potenti, dei Capi (interiorizzandone servilmente i Valori, scimmiottandone i comportamenti, come conviene ai parvenu), e li indirizza con crudeltà verso i meno potenti, verso i servi e i sudditi. La Borghesia è la Classe di Mezzo su cui si regge l’intero mercato: essa ha i numeri, e la cultura (dell’acquiescenza e del servilismo) per garantire al Mercato la propria costante espansione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.