Huginn e Muninn

Blog del Centro Studi La Runa



Mese: Giugno, 2007

La persecuzione di Erich Priebke

27 Giugno, 2007 (18:20) | Oggigiorno | Di: admin

"Al di là del significato dei singoli eventi della vita, un uomo che si avvia alla fine del suo percorso deve tirare le somme. Forse la cosa più difficile è proprio accettare con serenità il proprio destino. Io credo, dopo tanti travagli, di aver capito il significato del mio: lottare fino alla fine per tenere alto il mio onore di uomo, l’orgoglio di appartenere al mio popolo, il popolo tedesco che con i suoi pregi e i suoi difetti non posso e non voglio cessare di amare" […]. Con queste parole si apre l’intervista rilasciata da Erich Priebke alla giornalista Antonella Ricciardi (che molto cortesemente mi ha consentito di citare dal suo sito). Alcuni giorni orsono, al novantatreenne ufficiale delle SS il Giudice militare competente concedeva il permesso di uscire dall’abitazione per recarsi a svolgere attività lavorativa. Un piccolo gruppo di manifestanti ha scatenato una così dura protesta, accompagnata dalla grancassa dei media indignati, e dagli immancabili politici, tale da far revocare il permesso concesso. Il tutto ovviamente in nome dei sacri principi costituzionali… tra i quali figura l’indipendenza della magistratura. "Su tutte le sentenze che mi riguardano posso dirle che non si è mai processato l’uomo Priebke, innocente o colpevole che fosse, ma l’ideologia che si voleva a tutti i costi che egli incarnasse. Si è giudicato non secondo i canoni del diritto ma all’unico scopo di inscenare un processo mediatico che avrebbe imposto all’attenzione dell’opinione pubblica il solito pacchetto emozionale, confezionato per suggestionare le masse con la figura di un mostro a uso e consumo dei giochi di potere dei potenti. Il caso Priebke doveva essere l’ennesima occasione per riaffermare e giustificare i principi su cui si fondano le suggestioni politiche e sociali del mondo attuale. Un mondo programmato nella conferenza di Yalta, autolegittimato con i processi farsa di Tokio, Norimberga e gli altri, inscenati via via contro chi non voleva allinearsi alle logiche del nuovo corso. Doveva essere l’ultima occasione per usare il soldato tedesco come simbolo del male, contrapposto a tutto ciò che in termini sempre più categorici viene imposto ai popoli della terra come il bene: il nuovo ordine mondiale, quello globalizzato da un ristretto gruppo di plutocrati cosmopoliti e dai politicanti al loro servizio" […].

Il viaggio in Tibet dell’Ahnenerbe

14 Giugno, 2007 (18:28) | Est, Storia | Di: admin

Su youtube si possono vedere, da circa un mese, i filmati tedeschi originali, trasmessi nel 1942, della spedizione in Tibet dell’Ahnenerbe del 1938-1939, sulla quale sono stati versati fiumi di inchiostro, e che ha eccitato molte fantasie di esoteristi e pseudostorici. Questi filmati (sono complessivamente 10) sono indubbiamente interessanti, specie per chi abbia letto La crociata di Himmler di Chr. Hale, Archeologi di Himmler di Marco Zagni o l’articolo di Claudio Mutti, pubblicato sul nostro sito, su le SS in Tibet che racconta compiutamente questa vicenda.

Kainua

13 Giugno, 2007 (16:37) | Manifestazioni, Storia | Di: admin

Ho ricevuto da Mario Enzo Migliori il programma di Kainua, un’importante manifestazione dedicata alla storia antica che si terrà alla fine del mese. Credo che possa interessare molti dei visitatori del blog e pertanto ne pubblico di seguito il programma integrale. * * * KAINUA – FESTIVAL OCCIDENTE VENERDI’ 29 GIUGNO • Ore 16.00 apertura di KAINUA – Occidente 2007 e benvenuto da parte delle autorità. • Ore 17.00 Rievocazione dell’arrivo degli Etruschi e ‘fondazione sacrale’ della Città e del TEMPIO. • Ore 17.30 Conferenza di Renato Del Ponte “Sacralità del tempo e dello spazio nelle civiltà classiche” • Ore 18.30 Prof Giovanni Brizzi “La guerra a Roma: l’Ideale del Cittadino e l’Anima del Soldato” • Ore 18.30 (Presso il Museo) Partenza dal Museo Nazionale Etrusco "Pompeo Aria" di Marzabotto: Visita guidata al sito Archeologico della Città Etrusca di Marzabotto a cura della Dott.ssa Desantis della Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Emilia-Romagna. • Ore 20.00 Conferenza di Mario Enzo Migliori “Aruspici Etruschi e Mos Maiorum” • Ore 20.30 Il Pasto Antico – Illustrazione e somministrazione di specialità gastronomiche ispirate alle antiche usanze delle popolazione Italiche dell’Appennino –cena etrusca su prenotazione – 3496782448 (Az. Agricola La Quercia- Lallegroturismo) • Ore 21.00 Kainua dagli Etruschi ai Romani – spettacolo in abito storico: – La civiltà etrusca, le vicende, il Re (Lucumone) i Munera Etruschi, l’apparizione di Galli e Romani. – La nomina degli Zilath e delle Meru, l’adunanza dei Boii ed il Banchetto Celtico Propiziatorio. • Ore 21.15 Presso la Necropoli Orientale – “I Cavalieri” di Aristofane Compagnia d’Arte Teatro Perché, per la regia di Gabriele Marchesini, promosso dalla Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Emilia-Romagna Museo Nazionale Etrusco "Pompeo Aria" di Marzabotto • Ore 22.30 Accensione del Sacro Fuoco • Ore 23.00 Il Pasto Antico – cena etrusca su prenotazione tel. 349 6782448 SABATO 30 GIUGNO • Ore 11.00 Il pane di una volta (seminario per bambini dai 4 anni in su) – preparare e cuocere il pane (Az. Agricola La Quercia- Lallegroturismo) • Ore 11.00 Gioal Canestrelli – Istituto di Archeologia sperimentale Fianna Ap Palug “I Celti e La guerra: La “Riforma militare” del III secolo” • Ore 12.00 Sfilata in abito storico lungo le strade della Città • Ore 13.00 IIl Pasto Antico – pranzo etrusco su prenotazione tel. 349 6782448 • Ore 15.00 Elizabeth Mantovani dell’Associazione La Rose Noire “Il cielo degli Antichi e le corrispondenze con i Tarocchi” • Ore 15.30 Gianpaolo Stella "Terre sigillate, ricerca e produzione di lucerne romane" – laboratorio didattico sperimentale (ogni 30 minuti) • Ore 16.00 Dario Battaglia – Istituto di Archeologia Sperimentale Ars Dimicandi di Milano”La cucina Italica Antica: non solo Apicio” a seguire “Lex Rutilia Rufa: correlazioni tecniche e strumentali tra categorie gladiatorie e militari” • Ore 17.00 Grande battaglia campale tra Falange Etrusca e Orde Boiche Ore 18.00 Le danze popolari dell’antichità • Ore 18.00 Conferenza di Sandro Consolato "Talismani dello Stato: oggetti fatati e fatali nella storia di Roma” • Ore 18.30 Partenza dal Museo Nazionale Etrusco "Pompeo Aria" di Marzabotto: Visita guidata al sito Archeologico • Ore 19.00 Teuta Ap Palug “Il vestiario ed i monili della donna Celtica” • Ore 19.00 Prof. Graziano Baccolini "Dalle Pietre Ovali di Marzabotto alla Piazza del Campidoglio" (studio consultabile online). • Ore 20.00 Kainua dagli Etruschi ai Romani – Scontri tra gli Veneti e Boii, l’Ambasciata della Repubblica e il Rito Religioso Feziale del Patto d’alleanza. – I Grandi Ludi Gladiatori offerti dalla Repubblica (Ars Dimicandi) (combattimenti a c.p. non combinati) • Ore 20.30 Il Pasto Antico -cena etrusca su prenotazione tel. 349 6782448 • Ore 21.15 Presso la Necropoli Orientale – “I Cavalieri” di Aristofane • Ore 22.00 Musica dal vivo – concerto del gruppo Drunk Butchers • Ore 23.00 Il Pasto Antico -cena etrusca su prenotazione tel. 349 6782448 • Ore 23.30 Accensione del Sacro Fuoco Propiziatorio DOMENICA 1 LUGLIO • Ore 11.00 Il pane di una volta (seminario per bambini dai 4 anni in su) • Ore 11.00 Sportula Piccola battaglia “offerta” al pubblico da Ars Dimicandi • Ore 12.00 Sfilata in abito storico lungo le strade della Città • Ore 13.00 Il Pasto Antico -pranzo etrusco su prenotazione tel. 349 6782448 • Ore 15.00 Dott.ssa Simona Fracasso – Associazione Storia Viva sul tema “La falange Etrusca: esempi di oplitismo in Emilia Romagna e studi di archeologia sperimentale” • Ore 16.00 Associazione Culturale Pietas di Roma “Numa e Pitagora” • Ore 16.00 Peter Demel e Mauro Cesaretto “Il gioiello – dalla preistoria alla granulazione etrusca " con laboratorio didattico sperimentale (ogni 30 minuti) • Ore 17.00 Grande battaglia campale tra i Galli Boii e l’Esercito della Repubblica • Ore 17.30 Barbieri Calori martino “Re Deo” – Performance Artistica a tema • Ore 18.00 I Giochi Olimpici dell’antichità • Ore 18.00 Roberto Negrini, saggista e Presidente Akkademia Pansophica “L’enigma italico della Regina Sybilla: arcaiche icone pagane e moderne eredità magiche nel regno sotterraneo dell’Ultima Dea.” • Ore 18.30 Partenza dal Museo Nazionale Etrusco "Pompeo Aria" di Marzabotto: Visita guidata al sito Archeologico • Ore 19.00 Selene Ballerini, giornalista e ricercatrice “La Serpe Appenninica: la Sirena, il Lago e la Grotta tra gli echi dei Monti Sibillini” • Ore 19.30 Il Corteo Bacchico (Luca Rossi e Ash Lombardo Arop con la partecipazione degli allievi e del pubblico) • Ore 20.30 Il Pasto Antico -cena etrusca su prenotazione tel. 349 6782448 • Ore 21.00 Kainua dagli Etruschi ai Romani: il Gran Finale – Le Folgori, Il Mundus e la Sacra Madre Terra. • Ore 21.15 Presso la Necropoli Orientale – “I Cavalieri” di Aristofane • Ore 21.30 KAINUA – (teatro Apollineo) “In Itinere” a cura dell’Associazione Belleville • Ore 23.00 Il Pasto Antico -cena etrusca su prenotazione tel. 349 6782448 Ed inoltre… • Le origini misteriche delle danze estatiche e dei ritmi percussivi del Sud Italia (stage intensivo sabato e domenica) (Luca Rossi e Ash Lombardo Arop prenotazioni e info 333 7526166 • La Sacra Misa a Marzabotto Visita agli scavi archeologici della città etrusca meglio conservata del mondo: un viaggio alla scoperta della magia del mondo etrusco, dagli aruspici alle rune, dal culto alla natura…Passeggiata su prenotazione ai seguenti numeri: 051916563-051916750-3394675826—3488138815 (Associazione Hermatena – Morena Poltronieri, Ernesto Fazioli). Su prenotazione ai seguenti numeri: 051916563-051916750-3394675826—3488138815 1. La magia delle piante – Venerdì 29 giugno – Incontro di 2 ore ore 17,30-19,30 Le vibrazioni magiche delle piante: la mitologia, le leggende ed i simboli legati al mondo dei vegetali nel mondo celtico, etrusco, romano e greco. 2. Ogham – Sabato 30 giugno – Seminario teorico 3 ore ore 16,00-19,00 Il mondo celtico e la storia dell’alfabeto Ogham. La serie oghamica ed il mondo vegetale si organizzano a calendario. Il valore simbolico delle 25 lettere dell’Ogham. • Gli oggetti degli antichi – uso e significato (A-Storia) (a richiesta) • Costruzione e consacrazione del Santuario Etrusco, del Tempio Celtico e del Sacello Romano • L’antica lavorazione del cuoio • La lavorazione del rame • La tintura dei tessuti con gli elementi naturali • La tessitura con il telaio antico • La panificazione antica con il farro • Preparazione, lavorazione e creazione delle armature antiche • La lavorazione del legno di una volta DURANTE IL FESTIVAL… • Stand gastronomico a cura della Pro Loco di Marzabotto • Bibite fresche e birra alla spina • Mercatino dei prodotti tipici dell’Appennino Bolognese INGRESSO GRATUITO per tutti i tre giorni del festival Sito ufficiale della manifestazione: FestivalOccidente.it

Nuovo tema per wordpress in italiano

12 Giugno, 2007 (22:10) | Temi WordPress | Di: admin

Nei giorni scorsi ho notato qualche incongruenza sul primo tema per wordpress che ho tradotto e pubblicato, e cioè quello di Andreas Viklund che attualmente utilizzo su questo blog: ho quindi provveduto alle piccole correzioni del caso. Chi lo desideri può scaricare la versione aggiornata. Tema WordPress in italiano prideitaliano Nel frattempo ho finito di rielaborare e tradurre completamente in italiano un tema per wordpress nuovissimo (è stato infatti pubblicato da pochi giorni) di uno dei più attivi webdesigner in attività, wpdesigner. Si tratta di pride, secondo di una serie di sette temi grafici dedicati ai sette peccati capitali (‘pride’ significa ‘orgoglio’). Anche in questo caso il file è disponibile sia in formato rar sia in zip. Come sempre, per utilizzarlo è sufficiente scompattare il pacchetto e caricarlo nella cartella dei temi di wordpress; quindi, attivarlo alla voce "Aspetto". Comunque le spiegazioni dettagliate sono riportate, anche tradotte, nel file "leggimi" che vi si trova allegato.

Il Battaglione ‘Risoluti’ della Decima Mas

8 Giugno, 2007 (16:10) | Libri, Storia | Di: admin

Ho ricevuto da un corrispondente una segnalazione libraria che rilancio a mia volta. Trattandosi di editoria che raramente raggiunge le librerie, affidandosi al passaparola e alla vendita per corrispondenza, forse la notizia raggiungerà qualche lettore interessato alla storia militare, in particolare quella relativa alla seconda guerra mondiale. * * * Il libro tratta esaustivamente le vicende del Btg e del suo carismatico Cte, Felice Bottero MAVM, anche attraverso testimonianze e documenti inediti. Una parte fotografica a colori (con figuranti del Gruppo ITALIA) descrive le divise, i fregi e il rarissimo distintivo dell’unità. Potete richiedere il libro dall’editore Novantico. I ragazzi di Capo Bottero. Battaglione Risoluti della Xa Flottiglia Mas di Andrea Castagnino – NovAntico Editrice, maggio 2007 – Serie Asiland, Euro 25,00. 112 pagine, con oltre 60 fotografie (molte inedite) e documenti. risoluti.JPG INDICE: Premessa dell’autore Capitolo 1 – La nascita, le attività e la fine Capitolo 2 – Felice Bottero, il comandante dei Risoluti Capitolo 3 – L’inno del Battaglione Risoluti Capitolo 4 – Il caso Loewemberg e Fellner Capitolo 5 – La sfortunata azione in Val Borbera Capitolo 6 – Il Battaglione Risoluti e la stampa locale dell’epoca Capitolo 7 – Divise, fregi ed armamenti individuali del Btg. Risoluti Capitolo 8 – Gli uomini del Battaglione ovvero le memorie dei "Risoluti" Testimonianza Marò Dolcino Carlo Testimonianza Marò Donato Santo Testimonianza Marò Tempera Domenico Testimonianza Capo di 3.a Classe Steri Lazzaro Testimonianza Marò Iachini Giuliano Testimonianza Marò Scelto Olivari Giovanni Aldo Capitolo 9 – Il Battaglione Risoluti e l’Associazione X.a Flottiglia Mas Capitolo 10 – Organico del Battaglione Risoluti desunto da fonti note Bibliografia