Huginn e Muninn

Blog del Centro Studi La Runa



Mese: aprile, 2007

Conferenza di Silvio Waldner

27 aprile, 2007 (15:50) | Manifestazioni | Di: admin

Segnalo un’interessante conferenza di Silvio Waldner, che si terrà tra dieci giorni in provincia di Brescia.

Di Waldner in passato ho pubblicato sul sito la Nota introduttiva a Hans F. K. Günther, Tipologia razziale dell’Europa.

 

Gli incontri della Fenice mese di maggio 2007

l’Associazione Culturale "Archiviostorico" promuove una conferenza sul tema:

ETNONAZIONALISMO:

LE NOSTRE RADICI, LE NOSTRE TRADIZIONI. Relatore: Silvio Waldner

"Da troppo tempo ormai le nostre comunità etniche sono divenute lande desolate nelle quali è sempre più difficile riconoscere e ritrovare le nostre radici e le nostre Tradizioni di Popoli Europei, l’immigrazione selvaggia, cerca di perseguire un vero e proprio tentativo di genocidio etno-culturale ai danni dei nostri Popoli, distruggendone le radici etno-culturali, promuovendo l’uniformizzazione egualitaria della mentalità ed omogeneizzando i costumi all’insegna dei valori edonistici, creando un vero e proprio meticciato, dove cresceranno solo i vuoti miti del capitalismo mondialista".

L’incontro si terrà lunedì 7 maggio 2007 alle ore 20.30 a Orzinuovi (Brescia) presso il caffè "La Fenice" piazza V.Emanuele, 15 70 posti disponibili. E’ obbligatoria la prenotazione.

Per informazioni e prenotazioni: tel. 320 3349672 – 392 5063067

www.archiviostorico.info

Il drago in bottiglia

26 aprile, 2007 (17:52) | Libri | Di: admin

1175067887.jpg E’ da poco uscito un libro di Gianfranco de Turris che mi pare curioso. Ne riporto la scheda editoriale, che ho reperito sul sito dell’editore. … Il nostro è senza dubbio un tempo di transizione, un periodo intermedio, un’epoca sospesa in cui tutto è possibile, il bello come il brutto, l’orripilante come il fantastico, comunque sempre qualcosa fuori dal comune, basta sapersene accorgere, basta andarlo a scovare. Non tanto come una Terra di Mezzo, quanto come un Medio Evo (…) Per questo ho riunito qui una serie di interventi pubblicati negli ultimi cinque anni, fra il 2001 e il 2006, il cui filo conduttore è costituito dal rapporto fra mito-simbolo, fantasia ed esoterismo: articoli e saggi che prendono lo spunto da anniversari, lettura di libri, visione di film, fatti e notizie di cronaca, avvenimenti culturali, polemiche, ma che vanno oltre l’occasionalità e che per questo motivo mi è sembrato dovessero essere salvati dall’effimera esistenza della pubblicazione quotidiana, settimanale o mensile. Poiché questi temi sono quelli che, accanto alla politica culturale, hanno costituito il mio interesse di giornalista e scrittore ormai da quasi una vita, ogni tanto può essere utile mettere un punto fermo e raccogliere gli interventi più significativi, o almeno quelli che a me sembrano tali. L’Autore … questo tuffo in una realtà “altra e diversa”, fondata su valori così lontani da quelli che caratterizzano il nostro quotidiano – valori eroici, o anche semplicemente camerateschi, certamente alieni dalla venalità e dal gretto materialismo che sono invece la cifra di questo crepuscolo della modernità – risulta per molti come una goccia d’acqua nella fornace di un deserto impietoso, come un balsamo su ferite ulcerate, come la tisana che concede un attimo di riposo al viandante insonne (…) E non è forse questo ruolo di “stanza di compensazione” del reale, di realtà alternativa, con la sua capacità di ridare energie, di liberare le menti, di sollevare per un attimo gli animi, in vista delle nuove aridità del vivere quotidiano, uno di quelli più importanti e salvifici che Gianfranco de Turris da sempre attribuisce al fantastico? … dalla Prefazione Gianfranco de Turris, giornalista e scrittore, lavora presso la redazione cultura del Giornale Radio Rai. Da sempre si occupa di letteratura dell’immaginario e di politica culturale, argomenti ai quali ha dedicato quindici volumi equamente divisi. Ha diretto riviste e collane di fantascienza. È stato fra i primi a promuovere una seria lettura critica di H.P.Lovecraft e J.R.R.Tolkien all’inizio degli anni Settanta. Tra gli ultimi libri pubblicati: un manualetto cultural-esistenziale (Come sopravvivere alla modernità, Asefi, 2000), la prima antologia della protofantascienza italiana (Le aeronavi dei Savoia, Nord, 2000), la prima antologia di storia alternativa italiana (Se l’Italia, Vallecchi, 2005), una una raccolta di interviste (I non-conformisti degli anni Settanta, Ares, 2003) ed una di interventi su fantastico, cultura e politica (Segni dei tempi, Controcorrente, 2004), la cura dei saggi di Tolkien (Il medioevo e il fantastico, Bompiani, 2003), di tutti racconti di Lovecraft con protagonista il suo alter ego letterario Randolph Carter (Il Guardiano dei Sogni, Bompiani, 2007) e, insieme a Sebastiano Fusco, una ampissima selezione dell’epistolario dello scrittore americanio (L’orrore della realtà. Lettere 1915-1937, Edizioni Mediterranee, 2007). Ha vinto il Premio Saint Vincent 2004 per il miglior programma giornalistico radiofonico con il suo L’Argonauta.

Convegno su Evola

23 aprile, 2007 (10:52) | Autori, Manifestazioni | Di: admin

Ho ricevuto da Luca Valentini la segnalazione di un convegno su Evola, che si terrà a giugno in Puglia. Lo segnalo a chi abita da quelle parti. “Sabato 9 Giugno a Novoli (Lecce) presso la Sala della Cultura, alle ore 17.00 si terrà il convegno sul tema “Mondialismo, Globalizzazione. Rivolta contro il mondo moderno. Julius Evola oggi” Relatori: – Dott. Gianfranco De Turris (Fondazione Evola); – Avv. Giandomenico Casalino; – Dott. Manlio Triggiani (giornalista della Gazzetta del Mezzogiorno); – Dott. Alessandro Barbera (Università di Bari)”.

Tema WordPress tradotto

19 aprile, 2007 (16:41) | Questo blog, Temi WordPress | Di: admin

L’aspetto di questo blog è basato su un tema grafico molto popolare, disegnato da Andreas Viklund e disponibile sul sito ufficiale di wordpress. Recentemente ho modificato il tema grafico, aggiungendo alcune peculiarità e traducendo in italiano i vari comandi e i menu di navigazione e ricerca. E’ liberamente disponibile per chi lo voglia scaricare e utilizzare su altri blog basati sulla piattaforma WordPress. Ho salvato il pacchetto di file sia in formato zip sia in rar. Per installarlo si deve semplicemente decompattare il file scaricato e caricare i singoli file nella cartella wp-content/themes/andreasitaliano (che va creata) del proprio blog. L’unica condizione che l’autore originale del tema chiede di rispettare è di non rimuovere i link presenti a pié di pagina. * * * * * (aggiornamento del 4 luglio 2007): Ho aggiornato alcuni file in cui residuavano frammenti di codice in inglese e apportato alcune modifiche. Sono intervenuto soprattutto sugli archivi, il risultato della ricerca, i commenti e il foglio di stile. Il pacchetto mi pare migliore.

Attentato a Cuore Nero

13 aprile, 2007 (17:18) | Oggigiorno | Di: admin

Segnalo, pur se in ritardo, un vile attentato alla sede dell’Associazione "Cuore Nero". Il fatto è accaduto due giorni fa, ma lo ho appreso solo oggi. "Questa notte, mercoledì 11 aprile, circa alle 2.30, una bomba ad altissimo potenziale ha completamente distrutto ed incendiato la sede di CUORE NERO in VIALE CERTOSA 311. Per puro caso, non ci sono state vittime (né morti, né feriti) ma è crollato sia il tetto che il pavimento e sono andati completamente distrutti tutti gli arredi per un danno di oltre 20.000,00 €. Sul posto sono subito intervenuti i Vigili del Fuoco e le Forze dell’Ordine ed il Presidente della Associazione ALESSANDRO TODISCO che ha sporto regolare denuncia ai Carabinieri. Oggi alle ore 13.00, in Viale Certosa davanti alle “rovine”, è prevista la Conferenza Stampa ufficiale dei promotori di Cuore Nero, la cui sede sarebbe dovuta essere inaugurata sabato prossimo. “Potevano ammazzare qualcuno, sono dei vigliacchi terroristi: non si illudano però di piegarci! Reagiremo con assoluta fermezza, civiltà ed intelligenza. Sabato organizzeremo una giornata di mobilitazione generale di PRESIDIO CONTRO IL TERRORISMO COMUNISTA, alla quale inviteremo tutte le istituzioni, le forze politiche cittadine e la maggioranza silenziosa dei milanesi” hanno congiuntamente dichiarato Alessandro Todisco e Roberto Jonghi Lavarini (principali promotori della iniziativa) che confermano ancora: “Cuore Nero è una Associazione Culturale Apartitica (riconosciuta ufficialmente dal Ministero degli Interni, dal CONI e dalle Regione Lombardia) che si occupa di Assistenza Sociale e Fiscale, Iniziative Culturali ed Artistiche (conferenze, presentazioni di libri, concerti, cineforum, mostre e rappresentazioni teatrali), Sportive e Ricreative (gare, tornei, feste e riunioni sociali)” Volevamo semplicemente organizzare, in modo legale ed assolutamente pacifico, le nostre attività in una sede con regolare contratto dove pagavamo (di tasca nostra!) un regolare affitto!”