Forum Runa • Leggi argomento - significato di un simbolo

significato di un simbolo

Discussioni sul significato di simboli e miti.

significato di un simbolo

Messaggioda Vierre » lun ott 08, 2007 3:42 am

Ciao a tutti,

ho recentemente trovato un curioso simbolo, che mi ha magneticamente attratto e interessato.

E' un sole esoterico all interno del quale si trovano due triangoli equilateri incrociati a stella, all'interno della quale c'è un occhio.

Vorrei però chiedere a qualcuno che se ne intenda, cosa può significare questo insieme di simboli, e che cosa implica.

Per le mie scarsissime conoscenze di simbologia esoterica, ho pensato che abbia a che fare con la dualità Bene-Male, Satana-Dio: la stella ha 6 punte, il sole esoterico 6 braccia dritte e 6 ondulate, quindi 666; però il triangolo con dentro un occhio richiama la Massoneria e Dio.

Sono molto curioso di saperne di più...

Se a qualcuno serve, posso inviare la foto.

Grazie

Valerio
Vierre
 
Messaggi: 1
Iscritto il: lun ott 08, 2007 3:32 am

Re: significato di un simbolo

Messaggioda Cigno » mer nov 28, 2007 7:03 pm

Vierre ha scritto:Ciao a tutti,

ho recentemente trovato un curioso simbolo, che mi ha magneticamente attratto e interessato.

E' un sole esoterico all interno del quale si trovano due triangoli equilateri incrociati a stella, all'interno della quale c'è un occhio.

Vorrei però chiedere a qualcuno che se ne intenda, cosa può significare questo insieme di simboli, e che cosa implica.

Per le mie scarsissime conoscenze di simbologia esoterica, ho pensato che abbia a che fare con la dualità Bene-Male, Satana-Dio: la stella ha 6 punte, il sole esoterico 6 braccia dritte e 6 ondulate, quindi 666; però il triangolo con dentro un occhio richiama la Massoneria e Dio.

Sono molto curioso di saperne di più...

Se a qualcuno serve, posso inviare la foto.

Grazie

Valerio

Non puoi mostrarlo sul forum questo simbolo?
Dalla descrizione dei 2 triangoli mi viene in mente il sigillo di salomone, simbolo ebraico per eccellenza, lo stesso sulla bandiera d' Israele; l' occhio e' un classico simbolo massonico ed il fatto che ricorra il numero 666 non mi fa assolutamente venire in mente Dio. Nell' apocalisse di Giovanni viene detto: "chi ha menti computi il numero della bestia, e' numero d' uomo, il suo numero e' 666". Il 6 e' inteso sempre come un numero imperfetto e rappresentativo dell' uomo: il sesto giorno Dio fece l' uomo per esempio. Quindi escluderei un riferimento a Dio o alla dicotomia bene/male. Penso quindi ad un simbolo massonico, almenco che non sia una creazione sensa senzo.
"Vivere a proprio gusto e' da plebeo, il nobile aspira a un ordine a una legge" Goethe.
Avatar utente
Cigno
 
Messaggi: 3
Iscritto il: ven nov 16, 2007 5:27 pm
Località: Savona

sei

Messaggioda ghebo 40 » mar gen 08, 2008 11:46 pm

stando alla cabala e alle dottrine esoteriche , il 6 è un numero di perfezione e bellezza , ma non è solo della tradizione ebraica , come pure la stella di davide .
questi simboli si incrociano con quelli massonici perchè rappresentano le varie faccie della stessa medaglia .
tornando al sei , non vi siete mai chiesti il perchè il cane simbolo dell'Agip ha sei gambe ?

ghebo :?:
la storia è la menzogna comunemente accettata .
ghebo 40
 
Messaggi: 337
Iscritto il: sab ago 11, 2007 6:26 pm
Località: zevio

Re: sei

Messaggioda admin » gio gen 17, 2008 11:21 am

ghebo 40 ha scritto:tornando al sei , non vi siete mai chiesti il perchè il cane simbolo dell'Agip ha sei gambe ?

ghebo :?:


La risposta è qui:

http://www.eni.it/eni/internal.do?menu= ... =0&lang=it
Avatar utente
admin
Site Admin
 
Messaggi: 268
Iscritto il: gio mar 22, 2007 6:26 pm
Località: Chiavari

cane

Messaggioda ghebo 40 » gio gen 17, 2008 6:25 pm

questa è la versione dell'ENI , per altro non esauriente , in quanto è una deduzione postuma .
il sig. Broggini non ha mai comunicato a nessuno il significato simbolico del cane a sei zampe , neppure a suo figlio .

ghebo :roll:
la storia è la menzogna comunemente accettata .
ghebo 40
 
Messaggi: 337
Iscritto il: sab ago 11, 2007 6:26 pm
Località: zevio

Messaggioda admin » gio gen 17, 2008 7:10 pm

Stando al sito dell'Eni, sono sorte molte "dicerie" sul simbolo del cane a sei zampe; tra le altre, che l'ideatore ne sarebbe stato Leo Longanesi.

Ghebo, tu hai notizie al riguardo?
Avatar utente
admin
Site Admin
 
Messaggi: 268
Iscritto il: gio mar 22, 2007 6:26 pm
Località: Chiavari

cane

Messaggioda ghebo 40 » gio gen 17, 2008 7:43 pm

io non ho fatto indagini specifiche sul fautore del simbolo , ho ricercato il significato in base ai pochi dati relativi all'autore , Broggini .
è una piccola ricerca ricca di coincidenze .
tornerò sul discorso non appena avrò rintracciato un libro che ho sperso nella libreria .

ghebo :roll:
la storia è la menzogna comunemente accettata .
ghebo 40
 
Messaggi: 337
Iscritto il: sab ago 11, 2007 6:26 pm
Località: zevio

cane

Messaggioda ghebo 40 » ven gen 18, 2008 7:30 pm

premetto che quello che dico è una mia ricerca , quindi ha questo valore .
prima del simbolo , voglio indicare l'argomento che mi ha indirizzato verso queste conclusioni .
vien riferito che il sig, Broggini era un appassionato dei NIBELUNGI , quindi era sicuramente a conoscenza delle saghe nordiche , della mitologia nordica , delle RUNE .

analizziamo il simbolo ,

un CANE
il NUMERO 6 , le zampe
la FIAMMA .

riguardo il numero 6 , come ho accennato , era un numero di perfezione , invito a leggere LE ARTI MAGICHE di Cornelio Agrippa
cap. IX ,del senario e della sua scala .

la FIAMMA , ci porta alla runa numero 6 , KENAZ .
ho estrapolato alcuni concetti su questa runa da un libretto molto semplice e conciso .
DIVINAZIONE CON LE RUNE
di fernanda nosenzo spagnolo
manuali e dizionari
L'AIRONE EDITRICE

su kenaz dice :
dalla lettura dei poemi nordici si rilevano due significati di questa runa :
quella di FIACCOLA e quella di PURULENZA ..
questa runa ha una duplice valenza simbolica , da una parte significa fonte di LUCE e di CALORE , dall'altro GONFIORE CAUSATO DALLA MORTE ..
nel suo primo aspetto KENAZ rappresenta la luminescenza dell'ENERGIA creatrice .
nella seconda eccezione dovrebbe coincidere con la contrazione delle stelle e del loro GONFIORE COSMICO .

l'origine etimologica del nome KENAZ è incerta , si parla di suffisso indoeuropeo KAI , o KAUNN rigonfio , GEUNOS islandese per purulento .

ma è il cane che può chiarirci qualcosa .
KENAZ propone pure la radice KEN la quale non è altro che il cane , difatti se nelle lingue nordiche il cane è HUND , esiste pure una parola anglosassone che propone KEN ovvero l'inglese per canile KENNEL.
ma c'è un'alto aspetto che ci richiama il cane , se osserviamo il significato di purulento , questo richiama un detto popolare per le cose che si decompongono , ovvero ANDARE A CANE .

ghebo :roll:
la storia è la menzogna comunemente accettata .
ghebo 40
 
Messaggi: 337
Iscritto il: sab ago 11, 2007 6:26 pm
Località: zevio

Messaggioda Massimo » lun mag 05, 2008 8:43 am

L'esoterismo è una dottrina non duale. È sinonimo di metafisica. Pensare che Dio e il diavolo siano un'opposizione è stupefacente e scioccante prova di totale incomprensione di questo ordine di realtà, che viene così a essere ridotta a mera curiosità da chiacchiere da mercato.
Massimo
 
Messaggi: 1
Iscritto il: lun mag 05, 2008 8:37 am

opposizione....?

Messaggioda ghebo 40 » lun set 15, 2008 7:02 pm

l'0pp0sizione , la dialettica , rientrano nella visione umana delle cose .
ricordo un detto di Ignazio di Loyola ...
il bianco è nero , il nero è bianco .
l'esoterismo , nella sua divulgazione , è chiaramente e volutamente presentato come un gioco altrimenti ..... non sarebbe più divulgabile .

mi so dimenticato di dire che la FIAMMA è pure un simbolo massonico .
ENI , caso Mattei ....ecc.
:D
la storia è la menzogna comunemente accettata .
ghebo 40
 
Messaggi: 337
Iscritto il: sab ago 11, 2007 6:26 pm
Località: zevio

Re: significato di un simbolo

Messaggioda nontiscordardime » sab ott 03, 2009 8:35 pm

Vierre ha scritto:Ciao a tutti,

ho recentemente trovato un curioso simbolo, che mi ha magneticamente attratto e interessato.

E' un sole esoterico all interno del quale si trovano due triangoli equilateri incrociati a stella, all'interno della quale c'è un occhio.

Vorrei però chiedere a qualcuno che se ne intenda, cosa può significare questo insieme di simboli, e che cosa implica.

Per le mie scarsissime conoscenze di simbologia esoterica, ho pensato che abbia a che fare con la dualità Bene-Male, Satana-Dio: la stella ha 6 punte, il sole esoterico 6 braccia dritte e 6 ondulate, quindi 666; però il triangolo con dentro un occhio richiama la Massoneria e Dio.

Sono molto curioso di saperne di più...

Se a qualcuno serve, posso inviare la foto.

Grazie

Valerio


Concordo con Massimo quando dice che è allucinante, nel voler piegare la realtà in forma duale, dare faccia a satana come riflesso speculare di DIO. Ci troviamo certamente di fronte al tentativo di spiegare la manifestazione divina attraverso a cio che è comprensibile e quindi attraverso la visione ad esempio del bianco come contrario del nero. L'uomo moderno obnubilato e confuso dalla velocità dei suoi stessi ritmi deve essere, se vuole, "guidato" utilizzando il tracciato di una strada che si estrinseca per fasi, gradini e "illuminazioni" successive, di grado in grado e con l'attenzione sulle ed alle cose.
E' su questo indirizzo che va "svelato" il simbolo dei triangoli contrapposti (simbolo del Tempio di Salomone e di molte culture antiche). Simbolo del duale che però, attraverso la complicità della terra e del cielo, del materiale e del sottile, del corpo e dello spirito, cerca l'unificazione con il principio (UNIVERSO = Verso l'Uno).
Riguardo il resto del simbolo esposto possiamo magari parlarne dopo aver preso visione della sua totalita.
NonTiScordarDiMe
Avatar utente
nontiscordardime
 
Messaggi: 6
Iscritto il: mar set 01, 2009 3:05 pm
Località: Valli del SUD

dialettica

Messaggioda ghebo 40 » mer dic 02, 2009 11:46 pm

ho solo detto che la visione umana delle cose è dialettica , non ho detto che questa sia la VERA visione della realtà ultima .
quando diciamo che il bianco è il nero , stiamo facendo un discorso NON DIALETTICO , il concetto di Satana , come avversario , è un concetto dialettico e strumentale che serve alla mente duale. , altrimenti tutto rientra nell'UNITA' .

:roll:
la storia è la menzogna comunemente accettata .
ghebo 40
 
Messaggi: 337
Iscritto il: sab ago 11, 2007 6:26 pm
Località: zevio


Torna a Simboli ed esoterismo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

  • Advertisement
cron