Terroni?
| |

L’impressione che il libro di Pino Aprile Terroni suscita nei lettori più accorti è controproducente rispetto alle intenzioni dell’autore, poiché non fa altro che confermare il più radicato dei pregiudizi sui meridionali.

Il “popolo eletto”
| |

Il libro The Chosen Few di M. Botticini e Z. Eckstein analizza la questione ebraica prestando attenzione ad alcuni snodi cruciali della storia dell’Israele antico e medievale.

Papà, mamma, ecc. ecc.
| |

La lettura di ‘Papà, mamma e Gender’ può risultare alienante, ma è un modo di pensare con cui occorre confrontarsi, visto che è quello che ispira la cultura dominante.

Kalergi! Chi era costui?
| |

Il “lontano futuro” di cui parlava Kalergi è oggi una dolorosa realtà: in Europa si sta verificando la scomparsa dell’uomo bianco, sostituito dalle popolazioni di colore che le istituzioni internazionali riversano sul vecchio continente nella sbalorditiva indifferenza delle vittime.

Procès politique?
| |

Friedrich Nietzsche, critique le plus radical de la notion d’égalité, se révèle être encore aujourd’hui un cauchemar pour les intellectuels du régime. Pourtant, Nietzsche reste le philosophe le plus lu au monde.

Sottomissione
| |

‘Guénon lettore di Nietzsche’ è la chiave di interpretazione del romanzo Sottomissione di Michel Houellebecq.

Cambio di sesso mondiale
| |

L’ultima stazione della via crucis democratica si profila ormai chiaramente all’orizzonte sotto forma di cancellazione delle identità sessuali.

Alberto Lombardo à propos de Julius Evola
| |

Evola, gli evoliani e gli antievoliani, est un point de repère important pour l’étude du penseur traditionnaliste que parcourt les étapes de la carrière intellectuelle d’Evola, en partant de la biographie du philosophe,

Céline en Italie
| |

Maurizio Makovec a publié un livre fort intéressant sur l’aubaine littéraire de Céline en Italie. L’oeuvre, précédée par un éclairant avant-propos d’Alain de Benoist, est divisée en deux parties. La première est dédiée à la critique et aux interprétations de Céline dans la culture italienne, et la deuxième passe en revue les traductions italiennes des oeuvres de Céline.

La vera storia degli zingari
| |

Le indicazioni della cultura esoterica possono farci intuire molto sullo statuto esistenziale di questa singolare popolazione.

Le communisme hiérarchique
| |

Le livre de Sonia Michelacci Il comunismo gerarchico est l’oeuvre la plus complète, publiée en Italie, sur la conception de la propriété privée vue par le fascisme italien et le national-socialisme allemand.

Nelle fiamme infernali
| |

Nell’Inghilterra del XVIII secolo prendeva forma il sistema di potere destinato a trionfare nel mondo contemporaneo: nel 1717 nasceva la Massoneria e, parallelamente ai “lavori” dei “Liberi Muratori”, e talvolta intrecciati a questi, si svolgevano le attività degli “Hell-Fire Clubs”, i “Clubs delle fiamme infernali”.

Socialismo o barbarie
| |

I motivi che hanno dato luogo all’esplosione di Alba Dorata sono ben noti: crisi economica devastante, immigrazione selvaggia, criminalità dilagante… Sono i fenomeni tipici delle “democrazie occidentali”, che tuttavia in Grecia hanno avuto un impatto più forte a causa dell’intrinseca debolezza dell’economia ellenica.

La Massoneria e la rivoluzione intellettuale del Settecento
| |

Per capire le trame occulte che fondano le strutture di potere del mondo contemporaneo è essenziale studiare la storia della Massoneria. Un ottimo punto di riferimento per approfondire la conoscenza di questa inquietante associazione è lo studio di Bernard Faÿ: La massoneria e la rivoluzione intellettuale del Settecento.

Illuminiamoci!
| |

Come lo stesso Adam Kadmon afferma, le sue teorie possono forse essere considerate come fiabe, purché si tenga presente che anche nelle fiabe c’è sempre una parte di verità.

V per Vendetta
| |

Un racconto ucronico sulla caduta di un regime improntato a un brutale e folle mondialismo.

Io so
| |

Una rivisitazione del celebre “io so” di Pier Paolo Pasolini, riveduto e corretto da Michele Fabbri.

Il Mistero dei Misteri
| |

Il saggio di Louis de Maistre è un fondamentale testo di riferimento per approfondire le vicende narrate da Ossendowski, anche se buona parte dell’opera e della vita dell’autore polacco restano circondate da un alone di mistero.

El comunismo jerárquico
| |

El excelente trabajo de Sonia Michelacci es una lectura particularmente útil en la era del turbocapitalismo devastador que caracteriza a la globalización.

Un processo politico?
| |

Friedrich Nietzsche, il più radicale critico dell’uguaglianza, turba i sonni degli intellettuali di regime. Eppure Nietzsche è ancora oggi il filosofo più letto al mondo.

I Superiori Sconosciuti
| |

Un ponderoso saggio di Louis de Maistre si sofferma sull’importanza dell’opera di Guénon nell’ambito dell’esoterismo e della storia occulta.

Per una teoria della moneta
| |

Il De Moneta di Nicola Oresme, un trattato economico scritto verso il 1360, si propone al lettore moderno con toni di sconcertante attualità.

Contro Guénon?
| |

Non mancano critici e detrattori del grande intellettuale francese: un recente saggio in questo senso è Contre Guénon dello scrittore belga Jean van Win.

Omosessualità iniziatica tra gli Indoeuropei?
| |

Un libro di Bernard Sergent sostiene la tesi di una diffusa omosessualità sacra presso gli Indoeuropei, pur in assenza di attestazioni in questo senso al di fuori della Grecia antica.

Cospirazione globale
| |

Le estrose congetture di Icke sono probabilmente all’origine del successo dello studioso inglese presso un pubblico di massa: ma considerando le follie che abbiamo sotto gli occhi non si può escludere nessuna strada per cercare di dare una spiegazione a fenomeni che sfuggono a ogni comprensione razionale.

Cantami, o Diva…
| |

Una rilettura de Le Muse e l’origine divina della parola e del canto di Walter Friedrich Otto.

Metafisica dell’addio
| |

Metafisica dell’addio. Studi su Emil Cioran di Antonio di Gennaro costituisce un utile contributo alla conoscenza dell’autore rumeno in occasione del centenario dalla nascita del filosofo.

Conflitti di razza, conflitti di classe
| |

Les Races et les Classes di Albert Caraco è un buon testo di riferimento per meditare sulle questioni razziali, che i mass media affrontano con una sconcertante superficialità e con un tono moralistico decisamente fuori luogo, data la gravità del problema.

Stregonerie?
| |

Nei paesi anglosassoni comincia ad avere una significativa diffusione la Wicca, la religione inventata da Gerald Gardner negli anni ’50 del secolo scorso.

Il ritorno degli Dei
| |

Studiare la religione baltica rappresenta un prezioso contributo per la riscoperta della tradizione comune indoeuropea.

Il Vangelo secondo Caraco
| |

Albert Caraco è un autore ancora relativamente poco conosciuto, ma negli anni a venire le sue opere sono destinate a sicura diffusione, dato il loro carattere profetico.

L’esorcista
| |

La possessione diabolica è un tema carico di fascino inquietante, anche per i suoi risvolti sociali: che cos’è infatti la globalizzazione se non un mostruoso fenomeno di possessione collettiva?

Donne che odiano gli uomini
| |

Circa un secolo fa, un originale studioso austriaco aveva previsto gli scenari attuali: si trattava di Otto Weininger, autore di Sesso e carattere.

Civiltà americana?
| |

Civiltà americana contiene uno spaccato di storia e di costume italiani del secolo scorso, ma anche utili suggerimenti e spunti di riflessione per un futuro che potrebbe non essere necessariamente strutturato secondo i piani mondialisti

Pensieri, parole, opere e omissioni…
| |

La celebre formula liturgica del Mea culpa potrebbe avere un’origine molto più antica della versione latina del Confiteor. È quanto sostiene il Prof. Jean Haudry, che ha dedicato all’argomento uno dei suoi studi più approfonditi: La triade pensée, parole, action, dans la tradition indo-européenne.

Contro la letteratura?
| |

In un provocatorio pamphlet Davide Rondoni propone di rendere facoltativo l’insegnamento della letteratura nelle scuole italiane

Razze d’Europa
| |

Il libro del Günther, pubblicato nel 1926, è ancora un’opera attualissima e per questo è una lettura che dovrebbe essere raccomandata nelle scuole di tutta Europa, per invitare i giovani del Vecchio Continente a un virtuoso percorso di emancipazione etnica.

Quando i Bianchi erano schiavi
| |

Nel corso dell’età moderna Arabi e Turchi gestivano un ricco commercio di schiavi bianchi nel Mediterraneo. Un libro di Robert Davis ricostruisce questa storia

Rivoluzione permanente
| |

Ancora oggi la Bretagna mantiene viva la sua tradizione culturale e il vessillo a strisce bianche e nere sventola in ogni angolo della regione

Le torri del diavolo
| |

Jean-Marc Allemand ha dedicato un saggio approfondito agli studi e ai riferimenti che si trovano nelle opere di René Guénon alle famigerate ‘sette torri del diavolo’.

Il movimento fiammingo
| |

Fra i movimenti identitari che contrastano con determinazione il mondialismo, quello dei Fiamminghi è certamente tra i più significativi e tra i più carichi di storia.

L’unità divisa
| |

La grancassa della cultura di regime fa sentire la sua voce cercando di rinverdire i miti risorgimentali e rispolverando una retorica ottocentesca che ha il sapore del ridicolo

La Cerere della Romagna Toscana
| |

La Cerere della Romagna Toscana di Giuseppe Mengozzi è l’ultimo dei grandi poemi bucolici latini: un’opera notevole per dimensioni, struttura e sapienza costruttiva.

Diavolerie
| |

‘Gli elementi dell’immaginario satanista sono esattamente i punti cardine di quel male assoluto che è il mondialismo: sacrifici umani, cannibalismo, droga, aborto, bisessualità e comunismo’

La Comunità di Destino
| |

Seppure con varie sfumature gli intellettuali nazionalsocialisti delineavano l’idea di una comunità nazionale organica che si organizza su presupposti gerarchici in grado di selezionare gli elementi migliori

Piccolo è libero
| |

Gilberto Oneto, intellettuale padano dalla feconda vena di scrittura saggistica, ha pubblicato un originale libro sul ruolo dei piccoli stati nella storia europea dal titolo Piccolo è libero

Ipazia: il martirio del paganesimo
| |

Recensione del film Agorà diretto da Alejandro Amenàbar, dedicato a Ipazia di Alessandria

La degenerazione della moneta
| |

Un importante studio di Jean Haudry su origine e significati del culto romano di Juno Moneta alla luce della comparazione indoeuropea

Scottish National Party
| |

La vicenda storica dell’SNP dimostra che anche battaglie politiche che sembrano velleitarie possono essere coronate da successo se condotte con costanza, intelligenza e determinazione

L’Italia non esiste
| |

Un libro di Sergio Salvi, pubblicato nel 2003, contesta il mito risorgimentale della unitarietà della nazione italiana

1 2 3