I Radaniti di Kazaria e l’usura
| |

Una breve storia dei giudei kazari e più in particolare dei Radaniti, sino alla loro sostanziale scomparsa come popolo.

Moscow: “third Rome” or “fourth Jerusalem”?
| |

The idea of Moscow being the third Rome implied a double meaning: on the one hand, it reflected the spiritual continuity through Byzantium, on the other hand the imperial and political continuity of the by-then defunct Byzantine Empire.

Mosca: “terza Roma” o “quarta Gerusalemme”?
| |

L’idea di Mosca come Terza Roma conteneva in sé un doppio significato: da un lato rifletteva la continuità spirituale attraverso Bisanzio, dall’altro rifletteva la continuità politica ed imperiale dell’oramai defunto impero bizantino.

Neturei Karta ed altri ebrei contro il sionismo
| |

La visione tradizionale dei Neturei Karta appare, in ambito ebraico, quella che più si avvicina ad un’idea di visione tradizionale e metafisica.

Skanderbeg, il patriota dell’Albania che difese i valori dell’Europa
| |

Le principali vicende di quello che sarebbe divenuto l’eroe della storia albanese: Gjergj Kastrioti, detto Skanderbeg, dal nome Iskander (Alessandro) che i turchi ottomani gli diedero, paragonando probabilmente le sue doti militari a quelle del macedone Alessandro Magno.

Ecumenismo cristiano: ritorno alla Tradizione ed al primato di Roma
| |

I lavori della Commissione mista internazionale per il dialogo teologico tra la Chiesa cattolica e la Chiesa ortodossa avevano lo scopo di avvicinare ulteriormente le due parti sul punto cruciale del primato.

Il culto di Priapo
| |

Il grande Pan non è morto, come invece sosteneva Plutarco, ma si è senz’altro addormentato, a causa del nostro umano decadimento.

L’influenza di Hegel sul pensiero New Age
| |

Una certa visione della realtà della “nuova era” è in realtà un adattamento semplificato di una visione antica, diremmo tradizionale, resa razionale e tramandata da tutta la vera tradizione filosofica occidentale.

Putin e la nave dei filosofi
| |

L’esempio russo ci dovrebbe imporre uno stimolo ad una novella Rinascenza, ben più radicale di quella postmedievale che fu più che altro una Rinascenza di rari spiriti eletti.

L’economista è nudo
| |

L’ideologia neoclassica di un’economia “pura”, libera dal politico ed eticamente “neutra”, deve far posto, o meglio tornare a far posto, ad un’economia politica, sottoposta, secondo buon senso razionale, alla regolamentazione dell’ambito politico.

La Tradizione della Res Publica è antidemocratica
| |

Precisazioni sui termini democrazia e repubblica, oggi utilizzati in modo interscambiabile, ma nati tra loro antitetici.

Libertà e Tradizione
| |

Lo Ius romano, e la connessa Iustitia, erano intese come manifestazioni del Fas, il diritto divino; la Libertà, in senso metafisico, era quindi una conseguenza del rispetto del Fas.

Il Tempo nella Tradizione vivente
| |

Riflessioni sulla tridimensionalità del tempo, sulla scia delle riflessioni di Giorgio Locchi e L.M.A. Viola.

Metafisica essenziale del Giano bifronte
| |

Uno studio sul significato metafisico e macrocosmico della divinità “a doppia faccia”, di cui lo Ianus Bifrons dell’antica romanità è, con buona probabilità, la figura più popolare nel mondo moderno.

Considerazioni sulla datazione del Kali Yuga
| |

Una sintetica analisi comparativa sulla datazione del Kali Yuga, come proposta da differenti autorità tradizionali.

Sull’origine della visione economica in René Guénon
| |

Nel novero degli autori della cosiddetta Tradizione, a partire dal suo moderno teorico René Guénon, si nota una quasi totale assenza di studi sull’economia.